2 Febbraio 2018
15:23

Sex-robot in grado di cucinare e pulire casa entro il 2019? La fonte è un sito satirico

Entro il 2019 sarà in commercio un robot donna che oltre a fare sesso sarà anche una massaia? Siamo fuori tempo massimo per una macchina che simula un’idea di donna ormai obsoleta.
A cura di Juanne Pili

La questione dei sex-robot è ancora molto borderline, non è molto chiaro – data anche la recente esplosione del tema – cosa siano in grado di fare e non fare. Ne avevamo trattato già in un articolo precedente. Che dire allora di un robot femminile, il quale oltre a fare sesso si comporta anche come una moglie del secolo scorso? Preparando da mangiare e tenendo pulita la casa. Si tratta del ginoide (equivalente femminile di “androide”) realizzato da un ingegnere della RealBotix, Jan Kunchai. Stando a quanto si legge in Rete dovrebbe essere messo in commercio l’anno prossimo.

Sex-robot e fake pornografici

I sex-robot esistono realmente e fanno parte di un mercato molto appetibile, che raggiunge un volume di decine di milioni di dollari. Il problema più grande è quello dell’intelligenza artificiale, analogamente al modo in cui la si applica nei videogame: l’immersione in una esperienza virtuale è più facile quando il robot – o il personaggio di un videogioco – reagisce alle tue azioni in maniera credibile. Ma l’AI è importante anche nel mondo del video-editing, nella misura in cui riesce a simulare la mimica facciale, permettendo di incollare i volti di note star nei corpi di varie attrici porno. Grazie ad appositi tool di video-editing questo sarebbe già possibile ed esistono comunità di hobbisti in Rete che si divertono così. Ci sarebbe da fare un’indagine a parte per distinguere quei video in cui stiamo semplicemente vedendo attrici porno che somigliano a delle star del cinema, ma divagheremmo troppo dal tema di questo articolo.

Misoginia e cibernetica

Così oggi appare plausibile che l’ingegnere di una reale società produttrice di sex-robot, possa produrne uno in grado di soddisfare le fantasie sessuali dei maschi più “tradizionalisti”, magari un po’ misogini. Qualcosa però non torna. Infatti Jan Kunchai non risulta lavorare per la RealBotix. Se andiamo a ritroso giungiamo alla fonte originale della “notizia”: il post di un sito satirico americano. Esistono certamente tecnologie che rendono le nostre case automatiche, mediante appositi bracci meccanici. Ma siamo lontani dalla completa gestione della casa da parte di un robot. Sembra incredibile: costruiamo macchine sofisticate in grado di raccogliere campioni di roccia su Marte e localizzare masse tumorali, ma ancora nessun robot è in grado di rifare un letto o cucinare una carbonara come si deve.

Entro il 2045 i robot saranno più bravi di Messi a giocare a calcio
Entro il 2045 i robot saranno più bravi di Messi a giocare a calcio
Samantha 2.0, la nuova sex doll in grado di sottomettere e rimproverare gli utenti
Samantha 2.0, la nuova sex doll in grado di sottomettere e rimproverare gli utenti
Il robot ginnasta: salto mortale all'indietro con capriola
Il robot ginnasta: salto mortale all'indietro con capriola
979 di ViralVideo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni