14 Gennaio 2021
17:57

Su Instagram sta per tornare il conteggio pubblico dei Mi piace

Il contatore pubblico dei like che metteva davanti agli occhi di tutti il numero di apprezzamenti ottenuti da una foto o da un video era stato eliminato nel 2019 per poi tornare in una forma meno precisa pochi mesi dopo. Gli sviluppatori stanno ora lavorando su una opzione che permetterà agli utenti di scegliere se mostrare o no questo elemento.
A cura di Lorenzo Longhitano

Sono passati meno di due anni da quando gli sviluppatori di Instagram hanno deciso di togliere la possibilità di vedere il totale dei Mi piace ottenuti dai contenuti altrui. La decisione era stata presa per consentire agli utenti di concentrarsi sul valore di ciò che pubblicavano anziché su una ossessiva caccia all'apprezzamento altrui, ma ora sembra che il gruppo voglia tornare parzialmente al vecchio funzionamento dei like; a rivelarlo sono alcune schermate intercettate nelle versioni preliminari dell'app, secondo le quali il gruppo sta già lavorando su un ritorno dei Mi piace pubblici.

La segnalazione è dello sviluppatore Alessandro Palluzzi, che sul suo profilo Twitter ha pubblicato il materiale estratto dall'app e relativo alla nuova funzionalità. Dalle schermate si evince che gli sviluppatori di Instagram stanno pensando di dare agli utenti la possibilità di decidere se il conteggio dei Mi piace in calce ai loro post possa essere pubblico o debba rimanere nascosto: la scelta potrà essere espressa per ogni singola foto e ogni video pubblicati sulla piattaforma, riservando la visibilità dei like per alcuni contenuti ma non per altri.

La soluzione sulla quale stanno lavorando i tecnici del social si posiziona insomma a metà strada tra il comportamento attuale di Instagram e quello assunto dal social in merito ai Mi piace fino a fine 2019 — quando gli apprezzamenti erano diventati un metro di giudizio per la qualità di un contenuto. Il tema era diventato scottante: con l'ascesa di Instagram e la sua adozione in massa da parte di giovani e giovanissimi, la caccia ai like sulla piattaforma ha contribuito — a detta di osservatori ed esperti, ma anche degli stessi iscritti — ad alimentare complessi e insoddisfazione negli utilizzatori più assidui.

La novità non è ancora approdata in modo definitivo su tutti gli smartphone, ma se gli sviluppatori decidessero di renderla definitiva (cosa probabile, considerato che la funzionalità è già all'interno delle versioni preliminari dell'app) dovrebbe manifestarsi presso il grande pubblico nel corso dei prossimi giorni o delle prossime settimane.

Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni