Una prima conferma ufficiale era arrivata a novembre dell'anno scorso, ma ormai la novità sembra definitivamente in arrivo: su Spotify stanno iniziando a comparire i testi delle canzoni, visualizzati in tempo reale in accompagnamento ai brani selezionati. A segnalarlo sono stati alcuni utenti sui social network, e in particolare su Twitter, riferendo di aver visto la novità a disposizione a bordo del proprio smartphone; in realtà però non tutti possono già iniziare ad accompagnare i brani riprodotti con l'ausilio del testo.

In arrivo a giorni

Gli utenti che hanno dato la notizia hanno infatti qualcosa in comune: hanno tutti aderito al programma beta di Spotify, l'iniziativa attraverso la quale gli sviluppatori dell'app ne mettono a disposizione le versioni preliminari del loro software per fare in modo che una comunità di dimensioni ridotte possa verificarne il corretto funzionamento. Come ogni novità degna di nota, la modifica che permetterà di visualizzare i testi delle canzoni sta passando da queste versioni preliminari prima di essere diffusa al grande pubblico, ma le segnalazioni pervenute in queste ore fanno presagire che prima di quest'ultimo stadio manchi effettivamente poco.

Come funzionano i testi delle canzoni su Spotify

Quando la novità farà il suo debutto sarà piuttosto facile da individuare: le parole delle canzoni si potranno infatti intravedere nella schermata della canzone scelta, posizionate sotto i controlli di riproduzione; da lì sarà possibile far scorrere in basso la schermata per visualizzare con più comodità il box con le parole. Nel riquadro sono contenuti i versi aggiornati in tempo reale con un cursore che segue con precisione l'avanzamento del testo all'interno del brano – esattamente come avviene in un qualunque sistema di karaoke nonché in altre app o servizi di streaming musicale.

Non tutte le canzoni saranno però provviste dei relativi testi sincronizzati: a fornire questa componente è infatti il servizio di trascrizione Musixmatch, il cui catalogo non coincide con l'intera offerta di Spotify. Le canzoni supportate saranno però riconoscibili in anticipo da una etichetta denominata Lyrics visibile già dai risultati di ricerca, dalle liste di riproduzione e dalle liste delle tracce all'interno degli album.