18 Novembre 2021
10:59

Su TikTok fanno discutere le gocce per cambiare il colore degli occhi: indaga l’Antitrust

Per l’Antitrust alcune clip apparse su TikTok non sono state categorizzate come pubblicità, ma l’autorità indaga anche su efficacia e sicurezza delle gocce.
A cura di Lorenzo Longhitano

Quella di schiarirsi gli occhi è una curiosità che hanno molte persone, ma che sui social network ha già dato origine in passato a fenomeni pericolosi come la bright eye challenge – una bufala nata su TikTok da un video falso che tentava di convincere gli utenti a modificare il colore delle loro iridi utilizzando impacchi di disinfettante per le mani, candeggina e crema da barba. A due anni di distanza, l'autorità antitrust italiana ha aperto una istruttoria nei confronti della piattaforma di condivisione cinese e di Crystal Drops, un'azienda che vende delle gocce per gli occhi che promettono proprio di schiarirli.

I dubbi dell'Antitrust

L'istruttoria è stata aperta nel mese di ottobre e riguarda direttamente anche TikTok per un motivo preciso: i video promozionali pubblicati da Crystal Drops all'interno dell'app non sono categorizzati come pubblicità, e spacciandosi per semplici video rischiano di trarre in inganno gli iscritti. Negli annunci in questione viene infatti riportata l'esperienza di alcuni presunti utenti che raccontano di aver provato le gocce e di esserne rimasti soddisfatti; nella clip sono inoltre presenti immagini di medici con stetoscopio al collo e il logo della FDA statunitense – l'ente locale preposto a valutare l'efficacia dei dispositivi medici. L'antitrust sospetta che il materiale promozionale pubblicato su TikTok possa rappresentare una pubblicità occulta, mentre la tipologia di comunicazione adottata da Crystal Drops rappresenti invece pubblicità ingannevole.

Le promesse di Crystal Drops

Alla base delle gocce promosse c'è una promessa cosmetica che fa gola a molti: la possibilità di schiarire o cambiare il colore dei propri occhi in modo semipermanente. Stando ai produttori le gocce andrebbero applicate due volte al giorno per ben 3-7 mesi ma la  lunga durata prevista dal trattamento impedisce però di valutare con precisione ed efficacia la sua validità, senza contare il livello di sicurezza garantito. Per rassicurare i potenziali acquirenti il produttore ha proposto in più occasioni sul suo sito loghi di enti o brand riconosciuti come la FDA o il sito di recensioni TrustPilot, ma l'Antitrust vuole verificare anche se i riferimenti vantati hanno basi solide o meno.

Cosa dicono gli utenti

Mentre l'Antitrust attende di sapere da Crystal Drops se veramente il prodotto abbia ricevuto una certificazione di efficacia dalla FDA, le opinioni degli utenti online sono già eloquenti: proprio su Trustpilot le recensioni sono polarizzate tra un 12 percento di persone che ritiene il prodotto straordinario e un 76 percento che lo accusa di essere sostanzialmente una costosa truffa; su TikTok, gli utenti che l'hanno acquistato riferiscono invece di non avere avuto alcun beneficio neanche dopo mesi di trattamento.

TikTok ha bannato Fabiola Baglieri, la Kendall Jenner italiana da 7 milioni di follower
TikTok ha bannato Fabiola Baglieri, la Kendall Jenner italiana da 7 milioni di follower
Facebook, YouTube e TikTok contro i talebani, Twitter nicchia: i social divisi sull’Afghanistan
Facebook, YouTube e TikTok contro i talebani, Twitter nicchia: i social divisi sull’Afghanistan
38 di Videonews
Chi è il tizio russo che balla su TikTok e da dove nasce la canzone diventata virale
Chi è il tizio russo che balla su TikTok e da dove nasce la canzone diventata virale
321 di Videonews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni