Nonostante il periodo di incertezza che sta vivendo negli Stati Uniti ormai da mesi, la popolarità di TikTok non accenna a diminuire. La piattaforma di condivisione video continua ad attirare centinaia di migliaia di nuovi utenti, tanto da essere risultata l'app più scaricata in quest'ultimo trimestre. Non solo: l'applicazione è al primo posto delle classifiche anche per introiti generati, e risulta di fatto l'app più redditizia del momento in tutto il panorama smartphone.

I dati arrivano da Sensor Tower e rappresentano solo in parte una sorpresa. Da un lato infatti è vero che TikTok è stata bandita in India e affronta un futuro incerto negli Stati Uniti; d'altro canto però la crescita impetuosa dell'app dura ormai dalla sua nascita e lo stop subito nel paese Asiatico è stato evidentemente compensato dalle nuove strategie di monetizzazione messe in campo negli ultimi mesi dall'app soprattutto in Cina. Le cifre riportate in effetti sono impressionanti – si parla di guadagni aumentati dell'800 percento rispetto allo stesso periodo del 2019 – ma vanno comunque contestualizzate: i dati di Sensor Tower uniscono TikTok a Douyin, la versione cinese della piattaoforma che in patria è un fenomeno ancora più diffuso e capillare rispetto al resto del mondo.

Per qieò che riguarda la sola popolarità dell'app in termini di numero di download, TikTok ha riacquistato il primo posto tra le app più scaricate dopo un trimestre molto particolare: quello dell'isolamento da Covid-19, durante il quale lo scettro era stato ceduto al software per le videochiamate Zoom. Fatta eccezione per questa parentesi di tre mesi però la piattaforma è risultata costantemente in testa alle classifiche dei download per ormai quasi un anno, superando regolarmente app come Facebook e WhatsApp che fino al 2019 rappresentavano presenze fisse in cima alle graduatorie.