Mentre il consorzio Unicode ha appena approvato la nuova serie di emoji che vedranno la luce l'anno prossimo su smartphone e altri dispositivi, Apple sta finalmente portando su iPhone le faccine previste già tempo addietro in fase di sviluppo del sistema operativo iOS 14. È avvenuto a partire da queste ore con l'arrivo dell'ultimo aggiornamento — per ora in fase beta — a iOS 14.2 nel quale si contano ben 117 nuove emoji tra le quali anche faccine votate all'inclusività come l'uomo in abito da sposa e la bandiera transgender.

Le uniche nuove le faccine in giallo in arrivo sono quella commossa con sorriso e lacrima agli occhi e la faccina mascherata, con occhiali e naso finti; le new entry più apprezzate saranno probabilmente proprio l'uomo con velo da sposa e la donna in abito da sposo, alle quali si aggiungono anche altre nuove emoji con protagonisti esseri umani; uomo, donna e persona generica con biberon, un babbo natale di genere neutro e due sagome che si abbracciano. Il resto del pacchetto aggiunge alle emoji già esistenti insetti come mosche e scarafaggi, animali, pietanze e verdure come peperoni e olive, più oggettistica generica: dai pattini al boomerang, passando per teiera, fisarmonica, ciabatta da spiaggia, specchio, sturalavandini, spazzolino e secchio.

Le nuove emoji in arrivo all'interno di iOS 14.2 erano già previste da tempo: fanno parte delle novità annunciate dal consorzio Unicode ormai l'anno scorso e non saranno esclusiva dei prodotti Apple. Anzi: lo scopo di far approvare le nuove faccine da un consorzio di produttori è proprio quello di mettere d'accordo tutti su quelle che saranno implementate all'interno dei dispositivi. Nel corso delle prossime settimane e mesi le nuove faccine vedranno dunque la luce anche sui dispositivi Android e sui computer di ogni tipo.