7 Aprile 2011
08:00

Twitter pronto a lanciare le pagine brandizzate

Anche su Twitter le Brand Pages diventano invadono sempre più spazi.
A cura di Gabriella Conte

La relazione social media e brand diventa sempre più stretta e già qualche volta ve ne abbiamo parlato.

Le strategie di marketing di avvicinamento al consumatore sono facilitate dall'uso di social network, come Facebook e Twitter che diventano, di fatto, anche un modo per conoscere meglio e segmentare i consumatori stessi, ai quali ci si vuole rivolgere. Se provate a testare la presenza dei brand su Twitter, ad esempio, scoprirete che é massiccia e che sta per diventarlo sempre più, in modo diverso.

Già con i Promoted Tweet, i vari brand, che avevano deciso di avvicinarsi ai consumatori attraverso la piattaforma del social network, potevano farsi conoscere meglio attraverso i propri account, definiti appunto Promoted Account.

Ora, invece, pare che sarà possibile, per gli stessi brand, la possibilità di oltrepassare il limite dei 140 caratteri che fino ad ora hanno avuto a disposizione e di "brandizzare" le pagine stesse di Twitter.

Anche se la parola potrebbe sembrarvi minacciosa, in realtà sarebbe una sorta di operazione che renderebbe le pagine cinguettanti simili a quelle del social network di Zuckerberg. In altre parole, anche su Twitter i brand inizierebbero a farsi spazio nello stesso modo in cui avviene sulle pagine di Facebook. I brand cercheranno di diventare più visibili e presenti nelle ricerche dell'utente, offrendo e mostrando i propri contenuti e invitando, così, agli utenti cinguettanti di diventare dei follower.

In questo modo, le opportunità di promozione aumenterebbero per i brand sul social network.

"Pagine brandizzate su Twitter potrebbero essere interessanti", ha affermato Rick Mans, della società di consulenza tecnologica Capgemini. "Credo che sarebbe davvero utile per i brand avere una pagina più ricca del profilo attualmente disponibile, specialmente per gli utenti che visiteranno la pagina della marca per la prima volta. Questo potrebbe essere un valore aggiunto: avere una più ampia introduzione al brand rispetto al limitato profilo su Twitter che ora offre e fornire informazioni al di là del tradizionale tweet".

Insomma, sempre utilizzando le parole di Mans, "l'integrazione di pagine brandizzate con l'esistente ecosistema di strumenti potrebbe essere interessante". Non resta che vedere quali saranno i frutti di questa nuova strategia di marketing per i brand su Twitter.

segui-tech-tw
Customer care innovativo: Telecom Italia assiste i clienti su Twitter
Customer care innovativo: Telecom Italia assiste i clienti su Twitter
L'elìte di Twitter
L'elìte di Twitter
Musica e social network: su Twitter nasce il gruppo Twitterband
Musica e social network: su Twitter nasce il gruppo Twitterband
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni