Quello di Wikipedia è uno dei siti più conosciuti al mondo; forse non tutti saprebbero ridisegnarne a memoria il logo, ma il suo aspetto inconfondibile è fissato nell'inconscio di centinaia di milioni di utenti Internet. Dall'anno prossimo però quel look è destinato a cambiare radicalmente, per la prima volta in 10 anni: lo ha anticipato la stessa Wikipedia, annunciando il primo rifacimento estetico dall'ultima operazione di restyling grafico avvenuta nell'ormai lontano 2010.

Come cambierà Wikipedia

Oggetto del cambiamento sarà la versione del sito web dell'enciclopedia online raggiungibile dai browser per computer – la cosiddetta variante desktop – che al momento è quella che presenta più margini di miglioramento in termini di usabilità. Tra le modifiche che i designer della fondazione WikiMedia stanno prendendo in considerazione ci sono un logo di dimensioni più modeste, una barra laterale a scomparsa e un indice dei contenuti di una pagina sempre a disposizione nella parte alta della schermata. I primi due accorgimenti faranno in modo che le voci dell'enciclopedia siano consultabili senza distrazioni, mentre l'indice permetterà di navigare agevolmente anche all'interno delle voci più lunghe senza dover necessariamente espandere e contrarre i paragrafi dei quali queste ultime sono composte.

Le modifiche graduali

Tra le altre modifiche sono previste inoltre una barra di ricerca maggiormente in evidenza, scorciatoie per le lingue di lettura preferite e altri dettagli meno evidenti ma che contribuiranno a rendere il sito più comodo da usare. I lavori sulla nuova Wikipedia non saranno completati prima della fine dell'anno prossimo, ma fortunatamente il cantiere degli sviluppatori è già aperto. Il sito cambierà gradualmente nel corso dei mesi, man mano che le novità saranno completate; non si assisterà dunque un a cambiamento improvviso tra due versioni del sito, che potrebbe disorientare gli affezionati.