Il prossimo top di gamma di Samsung, il Galaxy S8, è quasi arrivato. Il prossimo 29 marzo l'azienda sudcoreana svelerà finalmente tutti i dettagli del dispositivo che deve raccogliere l'eredità dell'ottimo S7 ma anche risollevare Samsung dal disastro del Note 7. Lancio che peraltro si farà interessante soprattutto perché rappresenterà il primo grande cambiamento nella linea dei Galaxy dall'S6, introducendo diverse novità a livello di design e di software. Mancano pochi giorni all'annuncio ufficiale, ma diverse indiscrezioni hanno già svelato molti di questi dettagli: ecco 5 cose che sappiamo sul prossimo Galaxy S8.

1. Un telefono, due dimensioni.

Nel corso degli ultimi 2 anni la linea S ha sempre proposto due varianti: un modello base e uno Edge caratterizzato da uno schermo dai bordi arrotondati. Quest'anno, invece, il device sarà unico dal punto di vista del design, ma proposto in due dimensioni differenti: una classica con schermo da 5,7 pollici e una chiamata S8+ e caratterizzata da display da 6,2 pollici. Entrambi i modelli saranno caratterizzati dal nuovo schermo senza bordi.

2. Lo schermo più grande e senza cornice.

La vera novità del Galaxy S8. Nel corso degli ultimi due anni abbiamo assistito al lancio di due linee di Galaxy identiche nel loro design, mentre il punto forte del prossimo dispositivo sarà proprio il netto distacco rispetto al passato in termini di look, con uno schermo più grande che correrà da un lato all'altro della parte frontale. Insomma, il Galaxy S8 non avrà cornici, se non due piccole strisce sotto e sopra, dove peraltro sarà relegata la fotocamera frontale. Inoltre, il display sarà caratterizzato da bordi incurvati per massimizzare la superficie.

3. L'assistente Bixby.

L'iPhone ha Siri, i Windows Phone hanno Cortana. I Galaxy avranno Bixby. È questo il nome dell'assistente virtuale del nuovo S8, una novità per la linea di smartphone sudcoreani che punta proprio ad offrire una soluzione simile a quella della concorrenza. Non sappiamo ancora quali saranno le funzioni principali di Bixby, ma è molto probabile che sarà integrata all'interno delle applicazioni più famose come in parte già avviene nell'ultima versione di iOS.

samsung galaxy s8

4. I nuovi colori.

"Nuovi" si fa per dire. Le colorazioni saranno standard, ma caratterizzate da nomi piuttosto creativi. Black Sky (nero), Orchid Grey (blu) e Arctic Silver (grigio) saranno le proposte inizialmente disponibili, alle quali se ne aggiungeranno probabilmente altre nel corso del tempo.

5. Le caratteristiche tecniche.

Non solo design, ma anche caratteristiche tecniche di tutto rispetto. Se le informazioni trapelate nel corso dell'ultimo periodo sono corrette, il nuovo top di gamma di Samsung proporrà una fotocamera posteriore stabilizzata da 12 megapixel e una frontale da 8 megapixel, accompagnate da 64 GB di memoria espandibile tramite schede microSD e 4 GB di RAM. La versione S8+ – e forse anche quella normale – dovrebbe montare un sensore per l'iride grazie al quale sbloccare lo smartphone con il proprio volto. Lo schermo del modello più piccolo avrà una risoluzione di 2960×1440 pixel. Entrambe le versioni monteranno l'ultimo processore Qualcom Snapdragon 835: saranno i primi smartphone a supportarlo.

6. Bonus: prezzo e data d'uscita.

Per quanto riguarda i prezzi del nuovo Galaxy S8 in Italia, secondo le indiscrezioni il modello base dovrebbe partire da 829 euro, mentre la variante Plus partirebbe da 929 euro. La data d'uscita non è stata ancora svelata, ma è probabile che avvenga entro la fine di aprile: le stime parlano del 21 aprile.