Opinioni
18 Dicembre 2017
18:00

4 cuffie wireless (e una con filo) da regalare a Natale

Sono l’ultimo grande trend del settore mobile e musicale: le soluzioni audio senza fili, finora comodità esclusiva di costose cuffie around-ear, riguardano ormai anche i ben più comodi auricolari. Ecco 5 proposte per il Natale.
A cura di Marco Paretti

Sono l'ultimo grande trend del settore mobile e musicale: le soluzioni audio senza fili, finora comodità esclusiva di costose cuffie around-ear, riguardano ormai anche i ben più comodi auricolari, che dagli AirPods alle soluzioni di Sony e Creative consentono di ascoltare musica finalmente senza restrizioni. Una comodità che, dopo le prime ore di ascolto, vi farà immediatamente dimenticare l'ingombro e la scomodità di un filo che oggi sembra sempre più anacronistico. Ecco quindi 4 cuffie wireless e una con filo da regalare e regalarsi questo Natale.

Apple AirPods

Sono le vere protagoniste delle feste e, com'era facile immaginare, anche quelle che stanno andando esaurite in quasi tutti i negozi della mela. Le AirPods di Apple sono una delle migliori soluzioni wireless attualmente disponibili sul mercato: se abbinate ad un iPhone offrono la massima compatibilità e vari controlli da attivare tramite doppio tocco sull'auricolare, sono comode e non risaltano così tanto alle orecchie. Possono ovviamente essere utilizzate per effettuare chiamate e puntano tutto sulla facilità di utilizzo: la procedura di abbinamento è istantanea.

Sony WF-1000X

Affrontare le AirPods potrebbe essere una sfida difficile vista la loro semplicità di utilizzo. Così Sony ha puntato tutto sugli unici due elementi dove la soluzione di Apple non spicca: la qualità e la riduzione attiva del rumore. Le WF-1000X offrono una qualità del suono davvero interessante nonostante la loro forma compatta, ma soprattutto sono dotate di tecnologia di riduzione attiva del rumore che consente di bloccare tutti i suoni provenienti dall'esterno. Una funzione estremamente utile quando ci si trova sui mezzi pubblici o su un aereo e che peraltro può essere ulteriormente approfondita attraverso l'applicazione ufficiale che consente di selezionare una speciale modalità in grado di individuare automaticamente in che situazione ci troviamo: se stiamo camminando lascia passare i suoni esterni, mentre quando ci troviamo su un trasporto blocca ogni distrazione esterna in maniera totalmente automatica.

Creative Outlier One

Le due soluzioni precedenti sembrano risolvere ogni dubbio sulla scelta, eppure ad entrambe manca una cosa: né le AirPods né le Sony WF-1000X sono state pensate per gli sport. E se è vero che con entrambe è possibile fare un po' di esercizio fisico – ma non troppo, perché il sudore può rovinarle – la soluzione di Creative è stata specificatamente pensata per lo sport. Sono più economici degli altri auricolari, sono dotati di cavo da appoggiare al collo e non offrono la stessa qualità audio, ma si rivelano essere degli ottimi compagni musicali per le sessioni di allenamento, anche grazie alle piccole "ali" che fanno presa sull'interno dell'orecchio. Sul cavo, peraltro, sono presenti i pulsanti per il volume e per la pausa.

Bose QuietComfort 35 II wireless

Dagli auricolari alle cuffie around-ear, per chi desidera una maggiore comodità soprattutto per i lunghi viaggi in aereo. Le QuietComfort 35 sono diventate ormai un punto di riferimento per gli amanti della musica in viaggio: la tecnologia di riduzione attiva del rumore scherma ogni suono esterno – anche il temuto rombo dell'aereo – assicurando l'ascolto tranquillo di un album oppure la visione di una serie TV. Si collegano con tutti i dispositivi tramite Bluetooth.

Bowers&Wilkins P9 Signature

Se volete puntare in alto con una soluzione di qualità e con stile. Le P9 Signature sono sicuramente le cuffie più costose della lista e, peraltro, le uniche a necessitare del cavo. Sono però anche quelle nate con l'audio in mente e con l'obiettivo di offrire la qualità più alta possibile. Sono realizzate in alluminio e pelle italiana e hanno un look a metà tra retrò e moderno di grande impatto. Sono pulite sugli alti e profonde sui bassi, ma costano un occhio della testa: 900 euro.

Trucchi Apple TV: AirPods e tutte le altre cuffie bluetooth come cuffie wireless per la TV
Trucchi Apple TV: AirPods e tutte le altre cuffie bluetooth come cuffie wireless per la TV
Come pulire gli AirPods senza danneggiarli
Come pulire gli AirPods senza danneggiarli
Se hai una Apple TV puoi utilizzare le cuffie bluetooth per guardare la televisione
Se hai una Apple TV puoi utilizzare le cuffie bluetooth per guardare la televisione
42.592 di Tecnologia Fanpage
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni