Opinioni
7 Novembre 2017
09:24

A cosa servono (e come disattivare) i nuovi formati HEVC e HEIF per le foto e i video di iOS 11

Fino ad iOS 11, iPhone e iPad hanno sempre registrato video nel formato MPEG-4 / H.264 e scattato foto con il formato JPEG. Con iOS 11 e nei dispositivi più recenti però, è stata introdotta una novità molto importante con la quale sono stati abbandonati questi formati per fare spazio ai nuovi codec HEVC e HEIF.
A cura di Dario Caliendo

Ecco la nostra video guida per capire a cosa servono (e come disattivare) i nuovi formati HEVC e HEIF per le foto e i video di iOS 11. Fino ad iOS 11, iPhone e iPad hanno sempre registrato video nel formato MPEG-4 / H.264 e scattato foto con il formato JPEG. Con iOS 11 e nei dispositivi più recenti però, è stata introdotta una novità molto importante con la quale sono stati abbandonati questi formati per fare spazio ai nuovi codec HEVC e HEIF.

Ma a cosa servono (e come disattivare) i nuovi formati HEVC e HEIF per le foto e i video di iOS 11? Nulla di più semplice! Si tratta di nuovi formati per foto e video che permetteranno di ridurre drasticamente le dimensioni dei file per risparmiare spazio iPhone e risparmiare spazio iPad, senza dover accettare troppi compromessi in termini di qualità.

Se quindi anche voi siete curiosi di capire a cosa servono (e come disattivare) i nuovi formati HEVC e HEIF per le foto e i video di iOS 11, prendetevi due minuti di tempo e seguite questa video guida: imparerete a gestire i nuovi formati in men che non si dica e potrete finalmente scegliere quale utilizzare!

Per le foto con iOS 11 Apple utilizza il formato HEIF (si pronuncia “heef), High Efficiency Image File Format. Un file in questo formato è in grado di contenere più immagini contemporaneamente e non solo è ottimizzato per le modalità a scatto continuo, ma è in grado di gestire con maggiore efficienza anche la doppia fotocamera di iPhone X e tutti gli iPhone della serie Plus.

Per i video, invece, Apple utilizza il cosiddetto High Efficiency Video Codec (HEVC), che non è altro che il successore naturale del codet H.264. Si tratta infatti di un formato che sfrutta il codec H.265, che è in grado di dimezzare lo spazio occupato da un video a parità di minutaggio: in soldoni, se un video di un minuto con il vecchio codec avrebbe occupato 100 MB, utilizzando il formato HEVC a parità di durata il file potrebbe occupare circa 50 MB. E' un risparmio enorme in termini di dimensioni, ottimo soprattutto per chi ha poco spazio disponibile su iPhone e iPad

Ma ovviamente c'è sempre l'altro lato della medaglia e anche se i nuovi codec sono estremamente prestanti in termini di rapporto qualità/dimensioni, purtroppo c'è un problema di compatibilità con i vecchi sistemi operativi: chi non ha aggiornato a mac OS High Sierra non potrà vedere i nuovi file. Ecco perché può essere utile capire come disattivare questa funzione per continuare ad utilizzare il formato JPG e H.264.

Farlo è estremamente semplice: tutto quello che dovrete fare sarà avviare le Impostazioni di iOS 11, selezionare la voce "Fotocamera" per poi entrare nella sezione "Formati" e attivare la spunta accanto alla voce "Più Compatibile". In questo modo i dispositivi iOS faranno un passo indietro e utilizzeranno i vecchi, ma più compatibili e diffusi, codec per foto e video.

iOS 11: attivare o disattivare la luminosità automatica
iOS 11: attivare o disattivare la luminosità automatica
Come accedere ad AirDrop in iOS 11
Come accedere ad AirDrop in iOS 11
98.817 di Tecnologia Fanpage
Come utilizzare il Centro di Controllo di iOS 11 in tutti gli Android
Come utilizzare il Centro di Controllo di iOS 11 in tutti gli Android
38.103 di Tecnologia Fanpage
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni