Apple AirPods pro

In questi giorni Apple ha annunciato a sorpresa un nuovo accessorio che sarà particolarmente gradito tra gli appassionati di musica: gli auricolari AirPods Pro, che rispetto ai modelli finora in commercio aggiungono un utile sistema di cancellazione attiva del rumore. La novità ha però fatto lievitare il prezzo del gadget — che tocca quota 279 euro — e a quanto pare anche il prezzo delle riparazioni.

La notizia arriva dal sito ufficiale di Apple — anche se in Italia l'ammontare del costo necessario a sostituire o riparare il dispositivo non è ancora stato reso noto. Nella versione statunitense della pagina relativa ai danni accidentali subiti dagli auricolari è infatti apparso anche il nuovo modello, e osservando il listino relativo è possibile farsi una prima idea di quanto costerà intervenire sui nuovi auricolari anche nel nostro Paese.

Riparare gli AirPods Pro o la custodia per la ricarica wireless costerà 89 dollari contro i 69 richiesti per le corrispettive componenti dei modelli precedenti, mentre il costo delle stesse operazioni sotto garanzia rimane immutato: da noi — dove il prezzo per la riparazione fuori garanzia dei normali AirPods e della custodia con ricarica wireless è di 75 euro — possiamo aspettarci un aumento fino a 95 o 105 euro.

Il prezzo per sostituire componenti perdute negli USA è passato invece da 69 a 89 dollari per singolo auricolare e da 79 a 99 dollari per la custodia di ricarica wireless, mentre la garanzia AppleCare+ non copre questo tipo di eventualità. In Italia — dove per singolo AirPod e per la custodia di ricarica wireless vengono chiesti rispettivamente 75 e 85 euro — il prezzo potrebbe oscillare tra i 95 e i 105 euro e tra i 105 e i 115 euro.

Negli Stati Uniti infine il prezzo dovuto ai tecnici per la sostituzione della batteria non è aumentato, il che vuol dire che in Italia dovrebbe rimanere fermo a 55 euro.