Altro che moda dei più attempati fruitori di musica. Quello che i vinili sono appannaggio solo degli audiofili più anziani è un dato assolutamente irrealistico e che, anzi, va contro quella che è diventata di fatto una moda tra i più giovani. Cioè quella di associare all'ascolto in streaming della musica l'acquisto degli album fisici, soprattutto per quanto riguarda i vinili. Un approccio che sta scavalcando anche i CD in virtù della volontà comunque crescente di avere sì un supporto fisico, ma anche uno che possa occupare uno spazio di rilevo nei nostri spazi quotidiani. Portando ad una "moda" che non stupisce, perché si basa sul desiderio di abbracciare sì la comodità dello streaming, ma anche quella del poter accedere fisicamente ad un catalogo che altrimenti finirebbe nel dimenticatoio. Pensateci: vi ricordate davvero quali sono le canzoni che vi hanno accompagnato solo due anni fa? Con Spotify diventa difficile rintracciare la propria libreria, mentre con il supporto fisico la storia è ben diversa. Così, visto il trend in continua crescita, i giradischi stanno diventando sempre più diffusi. E smart.

"Solamente lo scorso anno abbiamo venduto ristampe da 250.000 copie" ha spiegato Sony, che sta per lanciare la sua proposta più smart di sempre, il giradischi PS-LX310BT. Si parla di numeri che a stento riescono a fare gli artisti più seguiti con CD o formati digitali, supporti che i giovani non considerano interessanti come lo sono i vinili, la cui fisicità sembra aver rapito l'interesse di molti nonostante la minore immediatezza di utilizzo. Per questo ora il settore dei vinili si sta avvicinando a quelle che sono le abitudini degli ascoltatori più giovani, sempre più abituati ad un accesso rapido e senza fili dei contenuti multimediali.

In questo la proposta di Sony è indubbiamente quella che più si avvicina agli interessi dei più giovani: un giradischi a tutti gli effetti ma caratterizzato da una serie di funzionalità che fino ad oggi sono state appannaggio della musica digitale. Una su tutte: la possibilità di ascoltare i propri vinili attraverso l'utilizzo di cuffie e speaker senza fili, senza quindi la necessità di collegare il proprio giradischi ad un impianto. Anche questo è un elemento che sicuramente avvicina il prodotto ai giovani, che quindi non hanno la necessità di associare un costoso impianto al loro nuovo giradischi.

E poi c'è il discorso immediatezza. Ascoltare un vinile significa posizionarlo sulla piastra, spostare il braccio meccanico nella posizione corretta e, una volta terminato, riportarlo sul suo supporto. Una pratica che, soprattutto se unita ad una fruizione wireless, risulta macchinosa. Per ovviare a questa situazione Sony ha realizzato la funzione "Full Auto Play", che permette agli utenti di riprodurre i vinili in maniera totalmente automatica: una volta premuto "Play", il braccio si abbassa, individua il solco e riproduce la musica in bluetooth, per poi tornare nella posizione finale una volta terminato l'album. "È proprio l’unione di due anime, una rivolta alla tradizione, l’altra al contemporaneo, a contraddistinguere LX310BT" ha raccontato Michelangelo Amoruso, Marketing Head di Sony Italia. "Il giradischi si sta riaffermando nella quotidianità per il consumo di musica ed è fondamentale proporre una soluzione che interessi tutti i target, dai giovani che stanno scoprendo il fascino del vinile, ma sono abituati a un consumo di musica digitale, a chi è cresciuto ascoltando musica su LP".

Che il PS-LX310BT sia stato presentato durante la Design Week milanese è poi un elemento che sottolinea le linee sempre eleganti che ormai tutti gli ultimi prodotti dell'azienda giapponese stanno adottando. Il giradischi propone un design lineare e minimalista, adatto ad ogni ambiente della casa. Il braccio è realizzato in alluminio e il coperchio anti-polvere ha una doppia funzione che spesso si sottovaluta: serve a ridurre la risonanza, cioè ad evitare che le onde prodotte dalle casse possano interferire con la lettura del solco da parte della puntina. Il prezzo è di 250 euro e include un piccolo speaker bluetooth.