3 Novembre 2020
14:48

Amsterdam, Vietnam e URSS: nuove informazioni sulla campagna di Call of Duty: Black Ops Cold War

Nelle scorse ore sono state rilasciate diverse informazioni legate alla campagna narrativa di Call of Duty: Black Ops Cold War. I dettagli rilasciati riguardano tre missioni della campagna, e sono stati diffusi da Dan Vondrak, creative director senior di Raven, team di sviluppo al lavoro sul gioco.
A cura di Lorena Rao

Call of Duty: Black Ops Cold War è il nuovo capitolo della serie sparatutto atteso per il prossimo 13 novembre su PlayStation 4, Xbox One, PC e, dopo la loro uscita, anche su PlayStation 5 e Xbox Series X e S. Nelle scorse ore sono state rilasciate importanti informazioni legate alla campagna narrativa, componente a giocatore singolo che va ad affiancare l'enorme mole di modalità online tipiche della serie, zombie inclusi. I dettagli sulla trama di Call of Duty: Black Ops Cold War riguardano tre missioni della campagna, e sono stati diffusi da Dan Vondrak, creative director senior di Raven, team di sviluppo al lavoro sul gioco.

Call of Duty: Black Ops Cold War è un seguito diretto dell'originale Black Ops uscito nel 2010. È ambientato 13 anni dopo gli eventi del primo capitolo, e avrà tra i personaggi principali volti già noti, ossia l'iconico trio formato da Woods, Mason e Hudson. Tuttavia il nuovo capitolo della serie non vuole rivolgersi solo ai fan storici di Black Ops, ma anche ai nuovi giocatori, come si può evincere dalle dichiarazioni di Vondrak: "Pensavamo anche fosse importante introdurre dei nuovi personaggi, scoprire le loro personalità e come si rapportano a quelli classici. In questo modo, sia i giocatori di vecchia data che quelli alla prima esperienza avrebbero potuto provare qualcosa di nuovo".

Dopo questa specificazione, il creative director ha rilasciato diversi dettagli legati a tre delle missioni principali della campagna. Queste riprenderanno alcune delle location simboliche della Guerra Fredda, periodo che ha visto contrapposte le ideologie e le politiche di Stati Uniti e Unione Sovietica. Ecco quindi che, in Call of Duty: Black Ops Cold War, si dovrà risolvere un sequestro di ostaggi nella Amsterdam del 1981 nella missione "In trappola"; si tornerà a combattere nella giungla durante la turbolenta Guerra del Vietnam nella missione "Fracture Jaw"; si entrerà nel Quartier Generale del KGB (servizio segreto e polizia segreta dell'Unione Sovietica) nella missione "Estremi rimedi". Il tutto per dare la caccia a Perseus, leggendaria e al contempo misteriosa spia sovietica. Ognuna delle missioni richiede approcci e ritmi differenti, per vivere un'esperienza in continua evoluzione. Ulteriori informazioni sono disponibili visitando il blog ufficiale di Call of Duty: Black Ops Cold War.

Il trailer di Call of Duty: Black Ops Cold War mostra Piazza Tiananmen, la Cina lo fa rimuovere
Il trailer di Call of Duty: Black Ops Cold War mostra Piazza Tiananmen, la Cina lo fa rimuovere
La modalità Zombi di Call of Duty Black Ops: Cold War diventa gratis (ma per poco tempo)
La modalità Zombi di Call of Duty Black Ops: Cold War diventa gratis (ma per poco tempo)
Tutto quello che devi sapere sulla Stagione 1 di Call of Duty: Black Ops Cold War e Warzone
Tutto quello che devi sapere sulla Stagione 1 di Call of Duty: Black Ops Cold War e Warzone
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni