Opinioni
9 Agosto 2013
12:08

Android inarrestabile, aumenta ancora la quota di mercato del sistema operativo di Google

Uno studio statistico condotto da IDC, mette in risalto la velocissima crescita di Google ed il suo Android, a discapito di Apple che vede scendere le sue quote di mercato. Brutte notizie anche per BlackBarry, che è stato superato da Microsoft.
A cura di Dario Caliendo

Il sistema operativo mobile di Google sta continuando a schiacciare la concorrenza, aumentando la sua quota di mercato globale al 79,3 per cento nel secondo trimestre dal 69,1 per cento nello stesso trimestre dello scorso anno. Andamento del tutto inverso per Apple, che ha visto scendere la sua quota di mercato dal 16,6 % al 13,2 %.

Malissimo per BlackBerry che, scendendo dal 4,9% al 2,9%, è diventato il quarto fornitore di software per smartphone, sorpassato da Microsoft con il suo Windows Phone.

In effetti, il successo e la popolarità di Android risiedono sicuramente nella possibilità da parte dei produttori, di utilizzare del tutto gratuitamente il sistema operativo che, ad oggi, è altamente preso in considerazione anche per la produzione di smartphone di fascia bassa, destinati soprattutto ai paesi in via di sviluppo.

Inoltre, un iPhone in media costa circa 710 dollari, 300 in più rispetto alla media degli smartphone Android, ed anche se Samsung sta superando ogni record di vendita con la sua fortunatissima serie Galaxy, si stima che  il profitto del secondo trimestre dell'azienda di cupertino sia stato di 5,99 miliardi dollari, con un margine operativo del 33 %, rispetto al profitto di Samsung che è pari a 5,63 miliardi dollari, con un margine operativo del 19 %.

Hai uno di questi vecchi telefoni Android? Da settembre Google non funzionerà più
Hai uno di questi vecchi telefoni Android? Da settembre Google non funzionerà più
Beppe Grillo, annunciato il Sistema Operativo del M5S
Beppe Grillo, annunciato il Sistema Operativo del M5S
Hugo Barra, vicepresidente dei prodotti Android, lascia Google e si unisce alla cinese Xiaomi
Hugo Barra, vicepresidente dei prodotti Android, lascia Google e si unisce alla cinese Xiaomi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni