Proprio durante la giornata dedicata alla lotta contro l'omofobia, il campus di Apple è stato letteralmente invaso da arcobaleni in ogni dove: dalle spillette alle magliette, passando per le tazze da caffè, le scale e l'enorme palcoscenico disegnato dal responsabile del design della mela: Jony Ive. Una trasformazione completa del nuovo campus "Spaceship" che da un lato strizza l'occhio alla giornata contro l'omofobia e dall'altro celebra quella che è stata di fatto l'inaugurazione del nuovo spazio di Apple, in realtà aperto dall'aprile 2017. A concludere il tutto si è persino svolto un concerto di Lady Gaga.

Il nuovo Apple Park

Il grande palcoscenico a forma di arcobaleno era stato individuato settimana scorsa da un videomaker impegnato nella ripresa aerea della zona con il suo drone. La struttura è stata posizionata proprio al centro del grande giardino interno, dove nelle ultime ore i dipendenti si sono ammassati in quello che è sembrato a tutti gli effetti un piccolo festival musicale, da alcuni ribattezzato "Applechella". Il concerto era stato confermato ieri attraverso una nota pubblicata sulla rete interna dei dipendenti e dalla distribuzione di gadget. "Grazie per far parte di ciò che rende Apple, Apple" si legge sui biglietti di accompagnamento.

La giornata fa parte di una celebrazione per l'apertura ufficiale del nuovo Apple Park e di un tributo al co-fondatore Steve Jobs. "Ci siamo riuniti oggi nella casa che tu hai immaginato per noi e abbiamo celebrato il tuo spirito" ha twittato Tim Cook. "Ti amiamo, Steve". Tutti i dipendenti hanno partecipato alla celebrazione, ascoltando prima un discorso di Cook e poi un concerto di Lady Gaga, artista che ha inaugurato il nuovo palcoscenico posizionato nel centro del campus.

Apple Stage: il nuovo progetto di Jony Ive

L'Apple Stage, questo il nome della struttura, non è però un semplice palco. La sua costruzione ha richiesto mesi di preparazione e oltre 25.000 pezzi. Il risultato è un palco sovrastato da sei archi in alluminio multicolore dal grande impatto visivo disegnati da Jony Ive, il leggendario responsabile del design dei prodotti Apple. Essendo composta da blocchi, la struttura può essere smontata e riutilizzata, probabilmente per i molti eventi che la mela organizza all'interno del suo campus. Gli archi in alluminio sono stati lavorati per oltre 12 giorni, per poi essere rivestiti da uno strato in policarbonato. Infine, uno strato di rivestimento anti-UV consentirà di proteggere i colori dal sole di Cupertino.