Lo scontro tra Epic Games e Apple sulla presenza di Fortnite all'interno di App Store rischia di coinvolgere centinaia di altre aziende che sviluppano giochi, app e software sui sistemi Mac. La casa di Cupertino negli scorsi giorni ha comunicato allo sviluppatore di Fortnite che gli avrebbe presto revocato il permesso di sviluppare sulle sue piattaforme il popolare motore grafico Unreal Engine, creato da Epic Games e alla base di numerosi giochi creati da case di sviluppo esterne e programmatori indipendenti. La mossa ha provocato la ferma reazione di Epic, che dopo aver chiesto a un tribunale statunitense di bloccare la decisione ha accusato in questi giorni Apple di tenere in ostaggio l'Unreal Engine, utilizzandolo in sostanza come merce di scambio per il contenzioso in atto.

La reazione a catena

Dell'importanza del motore grafico Unreal Engine abbiamo già parlato quando Apple ne ha minacciato per la prima volta il futuro, pochi giorni fa. Il software viene utilizzato sui computer di tutto il mondo per realizzare giochi anche di altissimo livello che poi vengono pubblicati su tutte le piattaforme; impedire che ne esista una versione per Mac significa impedire alle migliaia di sviluppatori che lo usano di sviluppare i loro stessi giochi per PC, Mac, Android, iOS e console. La mossa insomma rischia di innescare una reazione a catena che danneggerebbe in primo luogo Epic Games – che non potrebbe più concedere Unreal Engine in licenza agli sviluppatori su sistemi Apple – ma avrebbe ripercussioni anche sugli sviluppatori esterni e dunque sugli stessi videogiocatori.

Il sostegno di Microsoft

A dimostrarlo c'è una dichiarazione di Microsoft a sostegno della posizione di Epic nel contenzioso che riguarda il motore grafico. La casa di Redmond teme che la mossa della casa di Cupertino possa influenzare il lavoro di molti sviluppatori che creano giochi per la sua serie di console Xbox, e nel comunicato sul tema emesso in queste ore afferma che bloccare lo sviluppo di Unreal Engine sui sistemi Apple "metterà in condizioni di svantaggio tutti gli sviluppatori che hanno creato, stanno creando o hanno intenzione di creare giochi utilizzando Unreal Engine". Nel suo settore in effetti il software di Epic ha pochi rivali in quanto a potenzialità e completezza. Il rischio è dunque che gli sviluppatori debbano scegliere tra optare per un motore grafico differente – a scapito della qualità dei loro titoli – oppure di smettere di utilizzare prodotti Mac per portare avanti lo sviluppo dei giochi – anche in questo caso con risultati che potrebbero avere un impatto sulla qualità finale dei prodotti.