Continuano le novità lanciate da Facebook in questo periodo di quarantena. Dopo le Messenger Rooms e l'ampliamento delle videochiamate di WhatsApp a 8 partecipanti, il social network ha lanciato in sordina i suoi avatar anche in Italia: si tratta di speciali riproduzioni degli utenti introdotte negli Stati Uniti lo scorso anno che è possibile creare direttamente all'interno dell'applicazione. I vostri avatar possono poi essere utilizzati nei commenti o nelle conversazioni Messenger anche come adesivi, in maniera simile a quanto accade con le Memoji di Apple.

Come creare gli avatar di Facebook

Creare il proprio avatar è semplice: all'interno dell'applicazione di Facebook per smartphone vi basterà selezionare la sezione commenti di un post qualsiasi e premere sull'icona a forma di faccina. Qui dovreste trovare la nuova opzione per creare il vostro avatar. Una volta attivata, il sistema vi farà personalizzare completamente il personaggio digitale, permettendovi di scegliere colore della pelle, forma del viso e del corpo, occhi, capelli, bocca e abbigliamento. Farlo è semplice e richiede solo qualche minuto, dopodiché il vostro avatar sarà pronto per essere utilizzato. La creazione non prevede la scelta del sesso: Facebook ha preferito rendere il tutto gender neutral e saranno le scelte degli utenti a definire un look maschile o femminile.

Una volta creato, il personaggio digitale sarà disponibile sia all'interno dei commenti ai post su Facebook – ci si accedere sempre attraverso l'icona a forma di faccina – che come adesivo nell'applicazione di messaggistica Messenger. Il funzionamento è simile a quello delle Memoji di Apple: l'app consente di accedere a diversi adesivi raffiguranti differenti scene ed emozioni che ovviamente avranno come protagonista proprio il vostro avatar. Secondo il social, gli avatar sono anche un modo per partecipare anonimamente ai gruppi pubblici.