Baby Shark, la popolare canzone per bambini diventata estremamente popolare negli ultimi anni, è ormai il video più visto su YouTube. Ad oggi ha raccolto oltre 7 miliardi di visualizzazioni, un dato che pone la canzone al primo posto dei video più visti della piattaforma superando un altro fenomeno musicale virale: Despacito, che si ferma a qualche decina di milioni di visualizzazioni di distanza da Bady Shark, pur superando anch'essa i 7 miliardi di visualizzazioni.

D'altronde Baby Shark è ormai un fenomeno culturale che praticamente ogni persona al mondo conosce: la semplicità del suo testo (dopotutto è pur sempre una canzone per bambini) e il motivetto orecchiabile l'hanno reso un elemento esplosivo anche grazie alla coreografia che accompagna la canzone e che è stata ripresa da influencer, programmi televisivi e ogni genere di personalità pubblica. Ciò che però stupisce è la rapidità con cui quest'anno Baby Shark si è impossessata del podio dei video più visti: ad aprile il filmato si assestava sui 2,5 miliardi di visualizzazioni, quindi è il periodo di lockdown globale ad aver giovato alla canzone.

Da quel momento, le visualizzazioni del video su YouTube sono aumentate del 181 percento fino a raggiungere 7,043 miliardi di visualizzazioni, superando appunto Despacito. Dopo la hit di Luis Fonsi, nella classifica dei video più visti troviamo altri videoclip musicali e contenuti per bambini: Shape of You di Ed Sheeran (5 miliardi), See you again di Wiz Khalifa (4,8 miliardi), Masha e Orso (4,4 miliardi), Johny Johny yes papa (4,15 miliardi), Uptown Funk di Bruno Mars (3,99 miliardi) e Gagnam Style di Psy (3,8 miliardi). Di Baby Shark è interessante però analizzare la curva di visualizzazioni, che a differenza delle altre canzoni cresce in maniera costante nel tempo e non è caratterizzata da un'improvvisa crescita virale. Un elemento che potrebbe indicare che Baby Shark è qui per restare nel tempo.