Non succedeva da due anni: Bill Gates ha superato Jeff Bezos ed è tornato ad essere l'uomo più ricco del mondo, con un patrimonio netto pari a 110 miliardi di dollari. Lo riporta Bloomberg, sottolineando come il fondatore di Microsoft non occupasse la prima posizione della classifica da due anni, durante i quali il fondatore di Amazon e attuale CEO del colosso dell'ecommerce ha regnato come Paperone più ricco del mondo. Gates era riuscito a superare brevemente Bezos lo scorso mese, ma solo per poche ore e solo perché la trimestrale di Amazon si era chiusa con profitti in calo del 28 percento.

A garantire il sorpasso di queste ore, invece, è proprio l'aumento del valore delle azioni di Microsoft, che durante l'anno sono aumentate del 48 percento andando a gonfiare anche il patrimonio netto del suo fondatore, che in realtà non è più alle redini dell'azienda da ormai qualche anno. A pesare sull'aumento di valore dell'azienda di Redmond c'è sicuramente anche il contratto soffiato proprio ad Amazon per la fornitura di servizi al Pentagono, un accordo da 10 miliardi di dollari che inizialmente sembrava dovesse concludersi proprio in favore di Bezos e la sua azienda.

Il fondatore di Amazon ha poi pagato il fatto di aver divorziato dalla moglie dopo 25 anni di matrimonio, elemento che ha pesato sulle sue finanze. Così oggi Bezos si deve accontentare del secondo posto con un patrimonio netto pari a 108,7 miliardi di dollari. È comunque probabile che Bezos torni presto a sedere in cima alla classifica, anche considerando il fatto che comunque Amazon è in continua espansione e probabilmente vedrà aumentare esponenzialmente il suo valore – e quello della ricchezza del suo fondatore – nel corso dei prossimi anni. Nel frattempo, però, Gates può godersi di nuovo il primato di Paperone mondiale.