Opinioni
24 Giugno 2014
14:35

BlackBerry ci riprova con Passport, lo smartphone quadrato con la tastiera QWERTY adattiva

Totalmente quadrato e dotato di una tastiera QWERTY adattiva, il nuovo smartphone di BlackBerry è l’ultima chance della storica azienda canadese per tentare di evitare il crollo e abbandonare definitivamente il mercato degli smartphone.
A cura di Dario Caliendo

Non si conosce ancora molto di Passport, il nuovo smartphone in arrivo da BlackBerry, ma una cosa è certa: sarà quadrato. Primo della nuova serie di dispositivi che l'azienda canadese si prepara a lanciare entro l'anno fiscale (giugno 2014 – giugno 2015), il BlackBerry Passport sarà caratterizzato da un display quadrato da 4,5 pollici, con una risoluzione di 1140 x 1140 e una densità di pixel per pollice di 452 ppi, e rappresenta in pieno lo spirito di un'azienda storica e innovativa, che di mollare tutto davvero non ne ha voglia.

A poche ore dall'ufficializzazione dell'accordo stretto con Amazon, che porterà a quota trecentosettantamila le applicazioni disponibili per BlaclBerry 10, l'azienda di Waterloo che oggi fa capo a John Chen, ha deciso di sparare le sue ultime cartucce prima di abbandonare in via definitiva il mercato degli smartphone, spinta anche dal successo del sempreverte BlackBerry Messenger – la piattaforma per la messaggistica istantanea madre di servizi come WhatsApp Messenger e affini – e dal ritorno della tastiera QWERTY, abbandonata erroneamente nell'era post iPhone, ma di nuovo apprezzata da chi le tastiere virtuali proprio non riesce a sopportarle.

Da sempre icona dell'azienda, che dai primi anni del 2000 è stata la prima a fare della QWERTY il proprio marchio di fabbrica, la tastiera adattiva che sarà introdotta nel nuovo Passport sarà rivoluzionaria: in base all'applicazione utilizzata dall'utente, i tasti funzione cambieranno il proprio aspetto e si adatteranno mostrando icone diverse, specifiche per ogni app, permettendo all’utente di inserire più facilmente caratteri e icone più utilizzate per i diversi servizi. Ad esempio, si potrebbe associare un tasto ad un'emoticon particolare, che verrebbe visualizzata fisicamente sulla tastiera, oppure si potrebbero utilizzare molto più velocemente dei caratteri speciali.

Non si hanno ancora notizie ufficiali circa la data di vendita ufficiale del nuovo BlackBerry, ma si vocifera che il primo smartphone quadrato prodotto dall'azienda canadese potrebbe arrivare sugli scaffali di tutto il mondo entro il prossimo settembre 2014, quasi in concomitanza con l'avvio delle vendite del Fire Phone, il nuovo smartphone di Amazon.

BlackBerry ci riprova con il Passport, lo smartphone quadrato [VIDEO]
BlackBerry ci riprova con il Passport, lo smartphone quadrato [VIDEO]
BlackBerry Passport - Unboxing
BlackBerry Passport - Unboxing
L'ultima chance per RIM: gli smartphone con Blackberry 10 accederanno all'App Store di Amazon
L'ultima chance per RIM: gli smartphone con Blackberry 10 accederanno all'App Store di Amazon
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni