Opinioni
27 Novembre 2013
11:16

Bufera per Amazon, scioperi in Germania e salute dei lavoratori nel Regno Unito a rischio

Condizioni di lavoro critiche e salari sempre più bassi, queste le accuse per il colosso del commercio elettronico che rischia uno stop in Germania e nel Regno Unito nel periodo pre-natalizio.
A cura di Dario Caliendo

Le proteste dei dipendenti tedeschi di Amazon ed un reportage della BBC, rimettono alla luce un grave problema del quale si è già discusso in passato. In Germania i dipendenti del colosso internazionale, pretendono che il loro contratto venga adeguato alle condizioni di quello degli occupati nel settore della vendita al dettaglio e per corrispondenza: i sindacati dei lavoratori impiegati nelle sedi di Hersfeld e Lipsia minacciano un blocco totale nel periodo che precede il Natale, quello ovviamente più remunerativo per l'azienda. Per il momento, Amazon DE ha accettato di pagare il bonus natalizio, ma i sindacalisti vogliono di più.

SICUREZZA A RISCHIO. Nel Regno Unito, Adam Littler (un reporter della BBC), ha lavorato per circa 15 giorni nel magazzino dell'azienda di Swansea, filmando in ogni minimo dettaglio le condizioni di lavoro degli operai, che lavorano in turni da dieci ore e mezzo e vengono pagati 8,25 sterline l'ora.

Incredibile il livello di stress a cui è stato sottoposto Littler: nel corso della sua esperienza nell'azienda, ha avuto il compito di individuare i pacchi relativi ali ordini e di posizionarli su un carrello. Fin qui tutto normale, fatta eccezione del dettaglio che i dipendenti hanno 33 secondi per completare l'operazione che viene monitorata in tempo reale ed inviata ad un supervisore, che giornalmente arrivano a percorrere più di 17 chilometri e che, in caso di errore, un dispositivo emette un suono assordante per evidenziare l'accaduto.

Le condizioni di lavoro all’interno delle grandi strutture che ospitano i magazzini di Amazon potrebbero provocare malattie mentali e fisiche, evidenzia Michael Marmot, docente di Epidemiologia e Sanità pubblica alla University College of London, che ospite della trasmissione televisiva Panorama ha a lungo discusso dell'argomento.

Sovente la risposta di Amazon che, con un investimento di oltre un miliardo di sterline nel Regno Unito ha creato più di 5.000 posti di lavoro permanenti, ha sostenuto a voce alta di non aver rilevato alcuna situazione di criticità nel corso delle ispezioni ufficiali.

Scioperi ad Amazon Germania, protesta solidale dei colleghi Usa
Scioperi ad Amazon Germania, protesta solidale dei colleghi Usa
66 di Cronaca
Perché il Regno Unito vuole che Facebook, Instagram e WhatsApp rinuncino alle GIF di Giphy
Perché il Regno Unito vuole che Facebook, Instagram e WhatsApp rinuncino alle GIF di Giphy
Anche il carrello della spesa diventerà elettronico: aumentano gli alimenti acquistati online
Anche il carrello della spesa diventerà elettronico: aumentano gli alimenti acquistati online
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni