calzolari-e-il-mistero-del-post-scomparso2

Non si placano ancora le polemiche sulla recente ricerca del Professor Calzolari relativa agli account dei politici e dei partiti italiani, ricerca di cui però è stata misteriosamente resa nota solo la parte relativa a Beppe Grillo ("l'unica pronta" secondo l'autore) dove si sostiene che più della metà dei fan del comico genovese su Twitter sarebbe in realtà falsa. La notizia è stata anticipata dall'ANSA senza alcun riscontro scientifico, solo dopo poche ore il docente della IULM ha reso noto il report preciso con la metodologia utilizzata per la ricerca, la stessa che già in passato era stata al centro di grosse critiche. La risposta di Grillo naturalmente non si è fatta attendere e il leader del Movimento 5 Stelle sul suo blog ha ricordato i trascorsi di Calzolari come consulente per Berlusconi in progetti come Rivotiamo.it e Forzasilvio.it (realizzato da Speakage, di cui Calzolari è appunto fondatore e CEO). Lo stesso professore in un suo post del 6 novembre 2007  confermava la sua partecipazione ai progetti. Eppure, questo post non esiste più.

All'indirizzo www.camisanicalzolari.com/2007/11/silvio-berlusconi-e-rivotiamoit.html  (dal link è facilmente intuibile l'argomento) ora appare il classico "Not Found", non trovato. Eppure, pescando nella cache di Google, eccolo spuntare fuori, il che induce a pensare che la sua rimozione non risalga all'epoca in cui è stato redatto ma più recentemente. Se il professor Calzolari ritiene, come è leggibile nella copia del post scomparso, che la sua attività professionale sia avulsa da qualsiasi connessione politica (che spiegherebbe invece la curiosa anticipazione esclusiva solo dei dati di Grillo) e che le sue ricerche siano solo scientifiche, perchè ha rimosso il post? Perchè il suo scritto in cui confermava la partecipazione ai progetti legati a Berlusconi ora non è più raggiungibile?

Pochi minuti fa il Professor Calzolari ha pubblicato su Facebook la sua replica al post di Grillo. Abbiamo chiesto spiegazione del post scomparso e rimaniamo in attesa di risposte.