Ecco la nostra video guida su come funziona come funziona Google Tasks, la nuova app per i promemoria sul cloud. Lo so, avete più dispositivi mobili con sistemi operativi diversi e puntualmente riscontrate problemi di sincronizzazione con i vostri dati sul cloud perché, purtroppo, tra Android e iOS c'è una fastidiosissima incompatibilità? Avete uno smartphone Android nel quale sincronizzate tutti i vostri promemoria, che poi vorreste visualizzare su un iPad, ma proprio non sapete come fare?

Tranquilli, è un problema praticamente di tutti gli utenti e gli sviluppatori di Google se ne sono resi conto.  E vi dirò di più, quelli di Big G hanno pensato a una soluzione estremamente comoda, rilasciando una nuova applicazione sia per iPhone (o iPad) che per Android, con la quale potrete centralizzare la gestione dei promemoria, utilizzando il cloud e senza avere più questi fastidiosissimi problemi di compatibilità tra i due sistemi operativi.

Se quindi vi ho incuriositi e anche voi volete capire come funziona Google Tasks, la nuova app per i promemoria sul cloud, prendetevi due minuti di tempo e seguite i miei consigli: sono convinto che, una volta capite le potenzialità di questo sistema, inizierete ad utilizzarla come la vostra applicazione preferita per tutti i vostri promemoria.

La prima cosa da fare per capire come funziona Google Tasks, la nuova app per i promemoria sul cloud è scaricarla gratuitamente da App Store. Una volta effettuata l'installazione sarà necessario effettuare il login con i vostri dati di Google e decidere se volete attivare o meno il sistema di notifiche dell'app: il mio consiglio è quello di attivarle, in modo tale da ricevere una notifica per ogni promemoria.

In Google Tasks potete inoltre decidere quali applicazioni utilizzare per l'apertura dei link esterni: entrando nelle Impostazioni dell'app, infatti, potrete decidere quale app utilizzare per aprire i link, per aprire le mappe o per inviare le email.

A questo punto il gioco è fatto. Non vi resta che aggiungere il vostro primo promemoria selezionando il tasto "Aggiungi nuova attività" visualizzato in basso alla schermata principale ed inserire il nome, la data e una breve descrizione che potrebbe funzionare anche come memo.

È inoltre possibile aggiungere, per ogni attività creata, dei promemoria secondari che verranno inseriti a loro volta sotto quello principale. Una volta creato un task, il tutto verrà sincronizzato immediatamente sul cloud e potrete accedervi e modificarli da tutti i dispositivi in cui avete installato l'applicazione ed effettuato il login con il vostro account, compreso il nuovo Gmail.