A partire da oggi, tra le attività che sarà possibile intraprendere su Facebook Messenger ci sarà anche la visione delle clip e dei contenuti all'interno di Facebook Watch. La notizia arriva dallo stesso social network, che in queste ore ha lanciato Watch Together, una funzione che permette agli utenti di una videochiamata di guardare lo stesso video su Facebook mentre lo commentano in tempo reale tutti insieme.

Con la novità lanciata in queste ore, Facebook vuole rispondere a una necessità emersa nei mesi di isolamento imposti dalla pandemia di Covid-19: quella di sentirsi vicini anche quando si è fisicamente lontani. Aziende come Zoom del resto devono la propria fortuna all'aver saputo rispondere velocemente a queste esigenze mentre i colossi del mondo hi tech si muovevano con lentezza, e con questo aggiornamento di Facebook Messenger la casa di Menlo Park sembra muoversi in modo relativamente più veloce rispetto alle rivali.

Watch Together in effetti permetterà di fare qualcosa che sulle altre piattaforme non è possibile: effettuare una videochiamata – inviando cioè ai dispositivi altrui la propria immagine e la propria voce – mentre in onda viene riprodotto un video a scelta che occupa la porzione principale dello schermo dei dispositivi che partecipano alla chiamata. Il video scelto è sincronizzato sui dispositivi di tutti i partecipanti, in modo che possa essere commentato o fermato a piacimento, per partecipare come se si fosse tutti insieme sul divano di casa.

La concorrenza

La soluzione di Facebook rappresenta un'alternativa più sofisticata rispetto ad altre soluzioni già a disposizione. La prima è Netflix Party, un'estensione per browser che consente di condividere la visione di film e serie Netflix tra gli abbonati; il secondo è Twitch Watch Party, che permette di fare qualcosa di simile attraverso i server di Twitch e il catalogo Amazon Prime Video. Questi due servizi sincronizzano i video in riproduzione tra tutti i partecipanti a una stessa stanza virtuale, ma non includono le videochiamate, che vanno effettuate separatamente.

Dal canto suo Facebook Watch Together, pur presentandosi superiore da questo punto di vista, sconta un difetto: un catalogo di contenuti a disposizione limitato a quanto disponibile su Facebook Watch. Il servizio in ogni caso è gratuito, e provarlo non sarà difficile quando arriverà su tutti i dispositivi: nel corso di una videochiamata su Messenger o all'interno di una Stanza basterà far scorrere la schermata verso l'alto per rivelare un menu nel quale poter scegliere la nuova opzione di visione condivisa.