Ecco la nostra video guida su come attivare e a cosa serve la funzione "Connessione a consumo" di Windows 10. Avete un computer portatile Windows 10 e utilizzate spesso in viaggio lo smartphone in tethering come modem per connettervi ad internet in mobilità? Avete un modem WiFI 4G che generalmente utilizzate in casa e sul quale avete già disattivato la connessione automatica, ma con il quale puntualmente terminate tutti i giga del vostro piano dati? Questa è la video guida che fa per voi!

Dobbiamo ammetterlo: negli ultimi anni Windows 10 è migliorato veramente tantissimo, anche grazie ad una serie di funzionalità aggiuntive estremamente intelligenti e comode per tutti gli utenti. Quella di cui vi parlerò in questo video fa parte proprio di queste novità introdotte nel sistema operativo di Microsoft, e vi permetterà di risparmiare giga impostando una connessione a consumo.

Se quindi vi ho incuriositi e anche voi volete capire come attivare e a cosa serve la funzione "Connessione a consumo" di Windows 10, prendetevi due minuti di tempo e seguite i miei consigli: attivando per ogni connessione questa opzione, il sistema eviterà di scaricare gli aggiornamenti automaticamente e disattiverà alcune funzionalità (come la sincronizzazione con il cloud) facendovi risparmiare tantissimi giga.

Per capire come attivare e a cosa serve la funzione "Connessione a consumo" di Windows 10, la prima cosa che dovrete fare è cliccare sull'icona del WiFi posta accanto l'orologio nella barra di Start. Si aprirà così un piccolo menu, nel quale vengono visualizzate tutte le reti WiFi disponibili, compresa quella a cui siete attualmente connessi: per attivare l'opzione "connessione a consumo" dovrete selezionare la rete che vi interessa limitare e cliccare sulla voce "Proprietà".

Si aprirà quindi una nuova finestra delle impostazioni di Windows relativa esclusivamente a quella determinata rete WiFi, tutto quello che dovrete fare è scorrere in basso tra le opzioni disponibili e attivare la spunta proprio accanto alla voce "Connessione a consumo".