Natale è sinonimo di famiglia, calore e tempo libero. Un mix che ben si presta al videogioco, da riscoprire dopo le laute mangiate, tra uno scarto di regalo e un altro e, perché no, in compagnia di amici e famigliari. Nintendo Switch, la console ibrida di Nintendo, è probabilmente la piattaforma più idonea per questo proposito, grazie ai diversi titoli da godere sia in solitaria che in compagnia, e soprattutto adatti sia a grandi che a piccini. Ecco quindi cinque proposte su cosa giocare su Nintendo Switch durante le vacanze di Natale.

Super Smash Bros. Ultimate

Combattere contro Donkey Kong nei panni di Pac-Man sembra strano? Forse, ma è terribilmente divertente. Tra le esclusive di Nintendo Switch, Super Smash Bros. Ultimate è in grado di coinvolgere tutti, non solo i gamer veterani, ma anche coloro che il videogioco lo seguono di sfuggita, pur conoscendo le sue icone principali. Mario, Snake, Kirby, Ryu, Cloud e molti altri simboli della produzione videoludica recente e passata sono a pronti a dare inizio a combattimenti adrenalinici e intensi, per smashare i nemici lontani dall'arena con attacchi unici. Da giocare da soli o con altri giocatori, anche via multiplayer online, per sfide sempre più competitive.

Pokémon Spada e Scudo

Pokémon Spada e Scudo non sono forse i capitoli più apprezzati della longeva serie di GameFreak, ma risultano comunque appaganti e divertenti, soprattutto per chi ha voglia di tuffarsi nel mondo vasto e colorato della regione di Galar, all’insegna della nostalgia. Infatti, se si mettono da parte i nuovi mostriciattoli e le novità che caratterizzano le ultime fatiche di casa GameFreak, Pokémon Spada e Scudo restano fedeli all’essenza del brand. Un’esperienza scanzonata ma comunque coinvolgente, specie per chi è cresciuto negli anni 90.

pokemon spada e scudo

Luigi’s Mansion 3

Non solo Mario: accanto all’idraulico italiano più famoso del mondo c’è Luigi, tornato alla ribalta grazie a Luigi’s Mansion 3. Un titolo che utilizza il lugubre e l’oscurità per donare allegria e risate, tramite animazioni particolarmente curate, una giocabilità avvincente, e un citazionismo attento e dettagliato. Esplorando le atmosfere ispirate di Luigi’s Mansion 3, si possono trovare numerosi riferimenti ai capisaldi del cinema, da "Ghostbusters" ai film di Alfred Hitchcock. Un’esperienza consigliata, da godere sia in singolo che in multigiocatore.

Just Dance 2020

Chi dice che giocare ai videogiochi sia un'attività sedentaria? Just Dance, il famoso titolo musicale sviluppato da Ubisoft, ha da un po' di tempo sdoganato questo pensiero, trasformando la danza in una vera e propria sfida videoludica. L'ultimo capitolo, Just Dance 2020, lascia intatta la struttura vincente della serie, aggiungendo però una corposa tracklist con gli artisti più in voga del periodo, come Billie Eilish, Ariana Grande ed Ed Sheeran. Un'esperienza che si divide tra gioia e fatica, perché ballare a ritmo di musica tenendo ben stretti i Joy-Con si rivelerà più stancante – ma anche più divertente – dell'andare in palestra, specie perché si può giocare con amici e parenti.

Ring Fit Adventure

Se temete il peso dei cenoni sul girovita, Ring Fit Adventure è il videogioco perfetto per non sentirsi in colpa per il bis di lasagne della nonna. Un’avventura da completare a suon di squat e corsa sul posto, perché scopo del gioco è quello di allenare il fisico ma divertendo. Per cui niente pad alla mano: i comandi per affrontare i nemici e saltare gli ostacoli lungo il cammino si basano sulla pressione del Ring-Con (un anello flessibile in plastica) e sulla connessione del cinturino, da attaccare alla coscia, per registrare la correttezza dell’esercizio fisico. Un titolo geniale e innovativo, che reinterpreta le meccaniche classiche del videogioco attraverso le regole del fitness.