smartphone problemi auto

Se viaggiate molto, le novità introdotte dalla norma europea che nel 2017 ha abolito i costi di roaming vi faranno sicuramente piacere. Per gennaio 2019, infatti, la norma prevedeva l'entrata in vigore di un'ulteriore manovra volta ad aumentare il traffico dati disponibile all'interno dell'Unione Europea, un aumento al quale ne seguiranno altri previsti per i prossimi anni. Da questo mese, quindi, i giga disponibili in Europa saranno pari al costo dell'offerta diviso 4,5 e moltiplicato per 2. Fino al 2018, invece, la divisione era per 6, mentre dai prossimi anni si ridurrà ancora fino al 2022.

Per quanto riguarda gli operatori italiani, la maggior parte di essi si sono adeguati alle nuove norme con una prevedibile varietà, limitandosi a rispettarle alla lettera o aggiungendo più GB. Bisogna anche sottolineare che la norma consente ad alcuni operatori virtuali di offrire meno giga del previsto grazie ad una deroga. Ecco tutte le offerte attuali:

Tim

L'operatore è tra quelli che offrono più traffico dati rispetto a quanto richiesto dalla novità europea,  ma solamente su alcune offerte. La nuova proposta da 10 euro al mese per 20 GB e mille minuti, per esempio, offre 5 GB da utilizzare all'estero; la formula ne avrebbe imposti solo 3,7 GB.

Vodafone

Essendo presente in molti paesi al di fuori dell'Italia, l'operatore ha sempre offerto una quantità generosa di traffico dati ai suoi clienti. Attualmente offre 5 GB per il piano Unlimited X3, 6 GB per il piano Unlimited X4 Pro, 10 GB per il piano Unlimited Red e 20 GB per il piano Unlimite4d Red+.

Wind 3

L'operatore rispetta alla lettera il tabellario fornito dall'unione europea e per il calcolo rimanda ad uno strumento dove è possibile calcolare in autonomia i giga disponibili in base alla propria spesa mensile. Anche le offerte marchiate Tre seguono la stessa logica e prevedono quindi la quantità di giga imposta dalla formula dell'UE.

Iliad

La scelta dell'operatore francese da poco sbarcato in Italia è stata quella di proporre una quantità di traffico europeo leggermente sopra ai minimi imposti dall'Unione Europea. Iliad offre 4 GB per l'offerta da 7,99 euro e 3 GB per quella da 6,99 euro.

Operatori virtuali

Queste ultime realtà hanno ottenuto una deroga da parte dell'UE e possono quindi offrire meno giga in Europa di quelli previsti dalla formula. Fastweb, per esempio, mette a disposizione 1 GB. Poste Mobile e Lyca Mobile, invece, seguono la formula dell'UE e quindi mettono a disposizione i giga in base al costo mensile.