10 Settembre 2021
11:44

Dopo il successo in pandemia, chiude l’app di videochiamate di Houseparty

Lo sviluppatore che ha acquisito la piattaforma nel 2019 è Epic Games, colosso dei videogiochi responsabile anche di Fortnite. L’azienda ha comunicato che da oggi l’app non si troverà più negli store digitali, e chi l’ha già in memoria sul proprio smartphone potrà utilizzarla solamente fino a ottobre.
A cura di Lorenzo Longhitano

Houseparty è stata una delle app che hanno maggiormente contribuito a mantenere la sanità mentale collettiva durante il lockdown totale del 2020, eppure ora la sua casa di sviluppo ha deciso di chiuderla. Epic Games, colosso dei videogiochi responsabile anche di successi planetari come Fortnite, ha annunciato in queste ore che la popolare app di videochiamate sociali chiuderà i battenti a partire da queste ore: Houseparty sparirà immediatamente dagli app store digitali e chi l'ha già installata potrà continuare a farlo ancora per poco tempo.

Il successo in pandemia

Houseparty è una di quelle app che predatano l'avvento di Covid-19 ma che prima del distanziamento sociale forzato non erano particolarmente conosciute: si tratta di una piattaforma per le videochiamate all'interno della quale è possibile avviare attività come giochi di società e ritrovi pubblici o privati. Questa sua particolare vocazione l'ha resa un must per chiunque cercasse un po' di svago con amici o parenti nelle interminabili settimane in cui le uscite fuori casa erano vietate a causa dei tentativi di contenimento dei contagi da coronavirus.

Il debutto in Fortnite

Fondata nel 2016, la piattaforma è stata acquisita dal colosso del software Epic Games nel 2019 pochi mesi prima che finisse sotto i riflettori. Esauritasi la spinta proveniente dalle misure di distanziamento sociale, gli sviluppatori dell'azienda hanno deciso di integrare l'app all'interno della loro storica hit Fortnite: Houseparty è diventata una companion app con lo scopo di permettere ai giocatori di effettuare videochiamate durante le partite, con i volti dei partecipanti visibili in un angolo della schermata di gioco.

Se Epic Games ha ora deciso di chiudere l'intera piattaforma, evidentemente l'esperimento non dev'essere andato come desiderato. L'interazione sociale nel mondo virtuale è però qualcosa sulla quale l'azienda intende continuare a sperimentare: Fortnite e Rocket League del resto stanno procedendo da mesi in questa direzione, e nel comunicato che annuncia la chiusura di Houseparty viene affermato che il team responsabile sarà messo al lavoro su "nuovi modi di intrattenere rapporti autentici e significativi nel metaverso che si estende tra i prodotti" della casa di sviluppo. Nel frattempo però le "decine di milioni di utenti" che finora hanno utilizzato Houseparty rimarranno improvvisamente orfane di un buon modo per rimanere in contatto a distanza: l'app — anche per chi l'ha ancora in memoria sul proprio telefono — smetterà di funzionare a ottobre.

La novità di WhatsApp per entrare nelle videochiamate quando vuoi
La novità di WhatsApp per entrare nelle videochiamate quando vuoi
TikTok ha un'altra rivale: nell'app di Reddit arrivano i video a scorrimento verticale
TikTok ha un'altra rivale: nell'app di Reddit arrivano i video a scorrimento verticale
Addio password: su iOS 15 si può usare il volto anche per app e siti
Addio password: su iOS 15 si può usare il volto anche per app e siti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni