google play store coronavirus app consigliate proteggiti informati

Se, in futuro, si dovesse scrivere un libro sugli effetti del coronavirus nel mondo della tecnologia, sicuramente ci si potrebbero inserire aneddoti interessanti. Ci si potrebbero inserire iniziative utili, e idee decisamente meno utili. Perché nel giorno in cui Mark Zuckerberg ha fatto il punto della situazione sul coronavirus nelle sue piattaforme, a seguito dell'inizio dei contagi non solo in Italia ma anche negli Stati Uniti d'America, Anche Google, dopo aver annullato la sua conferenza annuale per gli sviluppatori, ha introdotto una sezione ben specifica nel Play Store dedicata al Covid-19, chiamata "Coronavirus: proteggiti e informati", nella quale sostanzialmente consiglia agli utenti quattro applicazioni utili a salvaguardare l'informazione e la salute di chi le installa.

"Coronavirus: proteggiti e informati", la nuova sezione del Play Store

Pubblicizzata con un grosso banner posizionato nella zona superiore del Play Store, la sezione dedicata al coronavirus nello store per le applicazioni Android è contrassegnata da un grande cerchio ed un punto esclamativo che richiamano l'attenzione degli utenti. La colorazione arancio, poi, aumenta l'allerta di chi lo nota, che è invitato a cliccare per scoprire di cosa si tratta.

google play store coronavirus app consigliate proteggiti informati

In realtà però, con questa iniziativa quelli di Google hanno ben pensato di consigliare l'installazione di quattro applicazioni, con le quali sono convinti di contribuire al miglioramento della percezione dell'epidemia e salvaguardare la salute di chi decide di scaricarle.

A cosa servono le 4 app consigliate da Google per il coronavirus

In linea di massima, per alcuni degli utenti più esperti, la scoperta di alcune delle applicazioni consigliate da Google per fronteggiare l'emergenza coronavirus potrebbe essere paragonata alla scoperta dell'acqua calda. In realtà, in questa nuova sezione, quelli di Mountain View non fanno altro che consigliare due applicazioni con cui informarsi meglio, e due applicazioni con le quali è possibile condividere in tempo reale la propria posizione ai propri cari e creare una propria cartella clinica, in modo da rendere accessibili con maggiore immediatezza tutti i propri dati sulla salute, in caso di emergenza.

google play store coronavirus app consigliate proteggiti informati

La prima applicazione consigliata da Google è Medical ID, un'app gratuita (disponibile però anche in una versione più completa a pagamento) nella quale è possibile inserire tutte le proprie generalità, le informazioni mediche e che indica l'ospedale più vicino alla propria posizione.

Si passa poi ai più conosciuti Twitter e Google News, applicazioni con le quali informarsi su tutte le ultime novità (relative al coronavirus e non) nelle quali è anche possibile impostare una serie di argomenti preferiti, che verranno visualizzati in una sorta di rassegna stampa personalizzata.

google play store coronavirus app consigliate proteggiti informati

Si finisce poi con Glympse, un'applicazione che permette la creazione di gruppi privati nei quali condividere la propria posizione, in tempo reale. Una sorta di "Dov'è" di iOS, compatibile però con tutti i sistemi operativi.