Da oggi Facebook Dating, la funzione anti-Tinder del colosso di Menlo Park, sarà attiva per un numero ristretto di utenti. A distanza di quattro mesi dal suo annuncio ufficiale, il social network inizierà oggi a distribuire la nuova funzionalità limitatamente alla Colombia. L'idea di base è quella avviata da ormai diversi anni da Tinter, ma con alcune differenze che la inseriscono più intelligentemente all'interno dell'ecosistema di Facebook, per esempio integrando elementi come i Gruppi e gli Eventi, ma anche le immagini presenti sul proprio profilo e condivisibili con i "match".

La nuova funzione Facebook Dating vivrà direttamente all'interno dell'applicazione del social network non sarà disponibile su PC, almeno per il momento. Gli utenti ti potranno attivarla semplicemente recandosi all'interno del menu dell'app, ma solo a patto di aver compiuto 18 anni d'età e di aver attivato volontariamente la funzione: gli utenti non saranno inseriti nel sistema di ricerca a meno che non vogliano farlo spontaneamente. Se attivato, Facebook Dating creerà una sorta di profilo secondario che includerà molte meno informazioni personali rispetto a quello tradizionale.

In breve, solo il nome e l'età saranno mostrati in questo nuovo profilo, oltre ad un massimo di 9 immagini su iOS e 12 immagini su Android. Una volta impostato il profilo personale, sarà possibile cercare altre persone in un raggio di 100 chilometri dalla propria posizione verificata direttamente dall'applicazione. Come avviene su Tinder, i propri amici di Facebook saranno esclusi dalla ricerca e non appariranno tra i profili proposti dall'applicazione, cosa che ovviamente riguarderà anche i profili bloccati. Paradossalmente, se avete tolto l'amicizia ad un ex, questo o questa potranno apparire tra i risultati di Dating.

La procedura di match funziona in maniera leggermente differente rispetto a Tinder: non bisognerà attendere che entrambi i contatti abbiano espresso la propria preferenza, ma si potrà contattare un profilo semplicemente selezionando un contatto e inviando un messaggio, che potrà anche essere legato ad un'immagine o ad una domanda presenti sul profilo del ricevente. Se quest'ultimo risponderà al messaggio, si aprirà una chat dove potranno essere inviati solo messaggi testuali e non foto né video. Per quanto riguarda l'integrazione con Gruppi ed Eventi, il proprio profilo dating potrà essere inserito all'interno di questi elementi, per esempio mostrandolo all'interno di un evento al quale si parteciperà. Attualmente Facebook Dating rappresenta solo un test e non è ancora chiaro se in futuro la funzione raggiungerà tutto il mondo. "Il nostro obiettivo è quello di rendere Facebook il luogo migliore in cui iniziare una relazione" ha spiegato Nathan Sharp, product manager di Facebook.