171 CONDIVISIONI
7 Dicembre 2012
11:18

Facebook, Guardia di Finanza nella sede di Milano

Dopo Google anche il social network di Menlo Park finisce nel mirino delle Fiamme Gialle. Facebook Italy ha dichiarato lo scorso anno 2 milioni di euro di ricavi e 53mila euro di utili.
A cura di Angelo Marra
171 CONDIVISIONI

Il fisco italiano è ormai alla resa dei conti con le multinazionali della tecnologia, "sospettate" di produrre enormi guadagni nel nostro Paese pagando le tasse invece all'estero, principalmente in paradisi fiscali o in nazioni con giurisdizioni economiche più miti.

Dopo la visita presso gli uffici di Google ora è toccato a Facebook Italy, i cui uffici milanesi sono stati visitati dai finanzieri per accertamenti di natura fiscale. Sotto osservazione soprattutto il bilancio dello scorso anno, 2.018.279 euro di ricavi e 53.473 euro di utili maturati nel nostro Paese, una cifra forse troppo esigua per non attirare l'attenzione della Guardia di Finanza. In italia il colosso americano è rappresentato da una semplice Srl, nata nel 2009, il cui unico socio è la Facebook Global Holdings, compagnia (LLC) che ha sede però nel Delaware, dove le aziende che non operano negli USA sono esentate dalle tasse sugli utili, tranne un'obolo annuale di importo irrisorio.

In poche parole, al pari di altre compagnie internazionali, Facebook pur operando in Italia denuncia il grosso del suo fatturato in un altra nazione, pagando chiaramente al nostro erario una cifra relativamente esigua. Quella contro le multinazionali della tecnologia però non è una battaglia solo italiana; complice la crisi internazionale, molti governo europei ritengono inaccettabile l'atteggiamento dei colossi statunitensi e stanno rivedendo le posizioni di molte aziende a stelle e strisce che operano nel Vecchio Continente, basti pensare al braccio di ferro tra l'Inghilterra e nomi del calibro di Amazon, Google e Starbucks.

La società ha assicurato da parte sua la massima collaborazione con gli inquirenti: "Facebook Italy paga le tasse in Italia come parte della sua attività nel Paese e rispetta molto seriamente i propri obblighi ai sensi della legislazione italiana in materia fiscale. Facebook lavora a stretto contatto con le autorità fiscali di ogni Paese in cui opera per garantire la conformità con la legislazione locale. Facebook ha cooperato pienamente con la Guardia di Finanza nel corso delle indagini e intende continuare a farlo"

171 CONDIVISIONI
DownLoadZoneForum addio, la Guardia di Finanza chiude il portale di video e musica pirata
DownLoadZoneForum addio, la Guardia di Finanza chiude il portale di video e musica pirata
Su WhatsApp arrivano le reazioni ai messaggi (come su Facebook)
Su WhatsApp arrivano le reazioni ai messaggi (come su Facebook)
Facebook Notification Sound
Facebook Notification Sound
13.244 di Viral Tech
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni