106 CONDIVISIONI
13 Febbraio 2013
10:45

Facebook, in arrivo le nuove emoticon firmate Pixar

Menlo Park ha chiesto a Matt Jones, uno dei disegnatori della celebre casa di produzione, di realizzare le nuove “faccine” per la piattaforma. Presto gli status su Facebook saranno arricchiti di nuove funzioni.
A cura di Angelo Marra
106 CONDIVISIONI

Matt Jones, celebre disegnatore della Pixar, firmerà le nuove emoticon in arrivo su Facebook. La piattaforma di Menlo Park si appresta a lanciare nuove funzionalità per quello che riguarda gli status sulla piattaforma, oltre a poter naturalmente condividere i post che vogliamo avremo presto la possibilità di scegliere particolari status come "watching", "reading" e naturalmente spazio anche a quelli umorali come "feeling", potendo scegliere anche tra risposte preimpostate.

Uno dei servizi offerti da Facebook che viene utilizzato più frequentemente è di sicuro la chat, ormai diventata un vero e proprio servizio di messaggistica anche su mobile, e la piattaforma ha deciso così di arricchire il servizio di IM con delle nuove originali emoticon, firmate appunto da Matt Jones. A decenni di distanza dalla loro introduzione inventare nuove emoticon che riescano a catturare l'attenzione degli utenti non è certo un'impresa semplice, ecco perchè Zuckerberg si è affidato ad un disegnatore che si è fatto le ossa alla Pixar, una delle più importanti case di animazione al mondo.

Facebook quindi non si limita a rinnovare anche esteticamente alcune delle funzioni più utilizzate dagli utenti ma punta a rendere il tutto originale e creativo con una scelta che sicuramente incontrerà il favore degli utenti. Ecco in anteprima alcune bozze realizzate da Jones, preludio a quelle che saranno le nuove emoticon di Facebook.

106 CONDIVISIONI
Facebook, emoticon anche nei commenti
Facebook, emoticon anche nei commenti
Facebook, nuove regole per l'immagine di copertina dei profili aziendali
Facebook, nuove regole per l'immagine di copertina dei profili aziendali
Cosa rendeva le applicazioni di Facebook così lente? Ecco la spiegazione
Cosa rendeva le applicazioni di Facebook così lente? Ecco la spiegazione
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni