Non sono ancora esaurite le cartucce che Epic Games ha intenzione di utilizzare contro Apple per tenere accesi i riflettori sullo scontro tra le due multinazionali. Recentemente la casa di Cupertino è stata citata in giudizio dallo sviluppatore di Fortnite per aver rimosso il popolare sparatutto online dall'App Store; entrambe le aziende stanno facendo valere le loro ragioni in tribunale, ma fuori dall'aula è sicuramente Epic Games quella che sta facendo sentire maggiormente la propria voce. L'ultima iniziativa escogitata dall'azienda al riguardo è la Coppa #FreeFortnite, un torneo organizzato in occasione dell'addio di Fortnite su App Store durante il quale i giocatori potranno vincere centinaia di prodotti rigorosamente a marchio non Apple.

L'appuntamento

La data prevista per il torneo — si legge sul blog del gioco — è domenica 23 agosto. Il motivo è molto semplice: si tratta di una delle ultime date utili a far sì che alla manifestazione possano partecipare anche gli utenti iPhone. A partire dal 27 agosto infatti Epic Games distribuirà il nuovo aggiornamento di Fortnite che porterà il gioco alla quarta stagione del secondo capitolo. Dal momento però che Fortnite è stato bandito dall'App Store, gli utenti iPhone non potranno ricevere il nuovo pacchetto software, rimarranno bloccati alla stagione attuale e non avranno più accesso al titolo.

Le regole del torneo

L'iniziativa di Epic Games si colloca dunque a metà strada tra una trovata pubblicitaria, un'occasione per salutare (si spera temporaneamente) gli utenti iOS che non potranno più giocare da iPhone, e un torneo vero e proprio. Durante la manifestazione si potrà partecipare a un massimo di 12 partite, tentando di accumulare il maggior numero di punti che verranno assegnati secondo tre criteri: tempo totale di sopravvivenza sull'isola durante le partite giocate, numero di eliminazioni e numero di vittorie. I vincitori saranno selezionati tra coloro che nelle relative regioni di appartenenza avranno totalizzato i punteggi più alti.

I premi in palio

I premi scelti da Epic Games come ricompense per i partecipanti sono parte integrante dell'operazione, dal momento che rappresentano l'ennesima frecciata ad Apple. Tra questi figurano infatti Don Torsolone — il personaggio dalla testa a forma di mela che Epic Games ha già reso protagonista della sua clip parodia dello spot 1984 — ma anche console, tablet, smartphone e laptop di molte marche blasonate ad eccezione di Apple. I gadget saranno destinati ai 1.200 migliori classificati.