Opinioni
25 Febbraio 2014
12:39

Galaxy Gear 2: lo smartwatch di Samsung si evolve e cambia design. Videoanteprima e caratteristiche

Lo smartwatch top di gamma per Samsung si rifà il trucco ed evolve. Presentato nel corso di una conferenza stampa al Mobile World Congress di Barcellona il Gear 2 è uno smartwatch che integra un sensore per il battito cardiaco ed un trasmettitore infrarossi.
A cura di Dario Caliendo

Tutti gli occhi dei presenti all'Unpacked 5 di Samsung erano puntati naturalmente al Galaxy S5. Samsung, però, non ha presentato solo il suo nuovo top di gamma, ma anche la nuova versione del suo non fortunatissimo smartwatch, il Samsung Galaxy Gear 2.

CON GLI UTENTI, PER GLI UTENTI- Samsung ha lavorato tanto per migliorare il suo smartwatch, dando ascolto agli utenti e ai problemi che avevano riscontrato con il vecchio Gear in modo da capire cosa si potesse dare al nuovo modello.

Il Galaxy Gear 2 è un netto passo avanti rispetto alla vecchia generazione, i cambiamenti introdotti rendono lo smartwatch più solido e personalizzabile. Per la prima volta ci sarà la possibilità di cambiare cinturino, soprattutto grazie al lavoro di Samsung che è riuscita ad inserire nella cassa sia l'altoparlante che la fotocamera. Ci ritroveremo quindi con un semplice cinturino in silicone che potrà essere cambiato con un qualsiasi cinturino da 22 mm.

NUOVO A PRIMA VISTA – I progressi effettuati da Samsung saltano subito all'occhio. Nonostante sia molto simile nel form factor al primo Gear, il Gear 2 presenta dei cambiamenti che si notano a prima vista: per la prima volta è presente un tasto Home che permette di tornare velocemente alla schermata principale. La fotocamera da 2.0 Megapixels è posta nella cassa sopra il quadrante affianco ad un led ad infrarossi per il controllo di dispositivi come TV e decoder. Sulla destra è presente il microfono per le chiamate e dalla parte opposta c'è lo speaker audio. Il display è da 1,63″ Super AMOLED.

TUTTO SOTTO CONTROLLO, OVUNQUE – Novità che accomuna tutti i prodotti presentati da Samsung durante l'Unpacked 5 è la possibilità di tenere sotto controllo il proprio battito cardiaco: anche il Gear 2 vi aiuterà a tenere a bada il vostro cuore con un sensore posto sotto la cassa e quindi a diretto contatto con il polso dell'utente. Inoltre, sono presenti anche accelerometro e giroscopio che si interfacceranno con i device grazie al Bluetooth 4.0.

Il Gear 2 possiede inoltre, come per l'S5, la certificazione IP67, che lo rende resistente ad acqua e polvere, funzione  quanto mai essenziale per un dispositivo indossabile.

NUOVO GEAR, MA SEMPRE ANDROID – Il timore di molti addetti ai lavori è stato che Samsung con il nuovo Gear avrebbe introdotto il nuovo sistema operativo Tizen, in modo da creare un ecosistema esclusivo per i prodotti dell'azienda. Fortunatamente questo rumor è stato disatteso, Android è ancora il sistema operativo montato sulla nuova generazione di smartwatch il che permetterà agli sviluppatori più "audaci" di ampliare i device che si interfacceranno con il Samsung Galaxy Gear 2.

Il Gear 2 sarà disponibile in 4 colori: Oro, Arancione, Grigio e Nero e sarà venduto a partire dall'11 Aprile ad un prezzo non ancora ufficializzato dalla casa coreana.

Galaxy Gear Neo, lo smartwatch entry level di Samsung. Videoanteprima e caratteristiche
Galaxy Gear Neo, lo smartwatch entry level di Samsung. Videoanteprima e caratteristiche
Samsung Galaxy Gear 2 Neo - video anteprima ed hands on
Samsung Galaxy Gear 2 Neo - video anteprima ed hands on
Design del Galaxy S5
Design del Galaxy S5
32.604 di Tecnologia Fanpage
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni