Per comprendere qual è ormai l'importanza della Gamescom nel panorama europeo (e non), basti pensare che l'edizione dello scorso anno è stata inaugurata da Angela Merkel. D'altronde l'impatto anche economico che i videogiochi hanno nei confronti di un paese è evidente in tutte le nazioni che hanno creduto in questo medium, dalla Polonia alla stessa Germania. Così in poco tempo l'appuntamento europeo delle grandi fiere – negli Stati Uniti è l'E3 di Los Angeles, in Asia è il Tokyo Game Show di Tokyo – ha assunto un ruolo sempre più centrale nella strategia delle aziende produttrici di videogiochi. E quest'anno, con tutti i grandi titoli in arrivo nel corso dell'autunno, la carne al fuoco è davvero tanta.

Call of Duty: Black Ops 4, Cyberpunk 2077, FIFA 19, Kingdom Hearts 3, Anthem, Battlefield V, Red Dead Redemption 2 e Spider-Man, ma anche tutti i titoli indie in arrivo da tutto il mondo, Italia compresa; la proposta della Gamescom 2018, dal 22 al 25 agosto a Colonia, è tra le più interessanti degli ultimi anni, merito anche del periodo autunnale che si prospetta estremamente focoso. Nell'anno del decimo anniversario di Gamescom si parla anche di record infranti. Come quello del numero di espositori e visitatori, che nei fatti si traduce in un incremento del 100 percento degli espositori, del 45 percento dei visitatori e del 68 percento della superficie espositiva rispetto al 2009.

Anche in termini di internazionalità Gamescom si conferma come un punto di incontro interessante: espositori di oltre 50 paesi hanno già confermato la propria partecipazione, con 28 padiglioni di 25 paesi. Il paese partner di questa edizione sarà la Spagna. "Negli ultimi anni Gamescom è cresciuta in maniera impressionante in termini sia quantitativi che qualitativi. E anche quest'anno ci sono ottime premesse per proseguire su questa strada di continuo miglioramento: prevediamo che Gamescom 2018 infrangerà il record di visitatori" ha spiegato Gerald Böse, President and Chief Executive Officer di Koelnmesse GmbH. "Gamescom esercita una forza di attrazione enorme, gode di una risonanza internazionale e contribuisce in modo determinante a definirci come centro innovativo dell'era del digitale".

La Spagna è il paese partner

Come da tradizione anche il paese partner, che in questa edizione sarà la Spagna, si presenterà nella business area con una collettiva di 120 metri quadrati. Per la prima volta in dieci anni di storia di Gamescom, però, il paese partner non esporrà però solo nella business area, ma occuperà anche una parte della entertainment area. Gli appassionati di giochi di tutto il mondo avranno quindi l'opportunità di conoscere di persona il mondo spagnolo del gaming, di sperimentarne l'ospitalità e saranno i benvenuti nella porzione dedicata al paese partner. All'interno delle collettive i visitatori potranno scegliere fra numerose iniziative, fra cui talk, workshop con prestigiosi esperti spagnoli del gaming, ma anche eventi e sessioni speciali pensate per gli studios spagnoli. Inoltre a gamescom 2018 la Spagna presenterà la guida "Games from Spain", contenente ricche informazioni sul mercato spagnolo del gaming e un quadro generale delle aziende spagnole del settore.

La delegazione italiana di AESVI

Anche quest0'anno l'Italia sarà rappresentata all'interno della Gamescom da una delegazione che avrà come base d'appoggio il Padiglione Italia. Come gli scorsi anni, anche questo viaggio è stato organizzato da AESVI, l'associazione italiana di categoria che promuove lo sviluppo dei videogiochi in Italia. Tra i nomi presenti alla convention tedesca troviamo realtà come Milestone, Storm in a Teacup, Mixed Bag e Untold Games.

Videogiochi per tutti

Console, PC, giochi online e su mobile, presentazioni di action, adventure ed esport, ma anche family entertainment: la proposta dell'area aperta al pubblico è ormai enorme. A partire dal 22 agosto Gamescom sarà aperta a tutti e l'entertainment area (padiglioni dal 5 al 10) tornerà ad essere il "place to be" per gli appassionati di giochi di tutto il mondo. Negli straordinari stand degli espositori si potranno provare direttamente e in anteprima le ultime uscite. Numerosi eventi completeranno l'offerta di gamescom 2018 trasformandola una volta di più in un evento emozionale a 360°. Nella fan shop arena saranno disponibili in vendita oggetti di vario genere, mas ci saranno anche conferenze e show sul gamescom campus stage, consulenze in tema di prospettive professionali nel settore del gaming e l'amato cosplay village che, con il giardino dei disegni e i fotopoint, fungerà da punto di approdo fisso per i cosplayer.

L'intera città di Colonia partecipa con il Gamescom City Festival

Come da tradizione la settimana di gamescom si concluderà nel centro storico di Colonia con il Gamescom City Festival. Anche quest'anno da venerdì 24 agosto a domenica 26 agosto Colonia brulicherà di offerte di musica, streetfood, games, info ed entertainment. Numerosi musicisti nazionali e internazionali, un mercato di streetfood con prelibatezze culinarie da tutto il mondo e innumerevoli iniziative per grandi e piccini faranno del festival un polo di attrazione per gli ospiti e gli abitanti della metropoli che si affaccia sul Reno.