Opinioni
7 Agosto 2014
11:20

Google aquisisce Emu, il colosso di Mountain View è sempre più interessato alla messaggistica

La nuova acquisizione di Google è un’ulteriore conferma dell’importanza di Hangouts per il colosso di Mountain View, diventato ormai il cuore della comunicazione dell’ecosistema Android e di Google+.
A cura di Dario Caliendo

Continua lo shopping del colosso di Mountain View. Ad entrare nel gruppo fondato da Page e Brin questa volta è Emu, una software house autrice di un'omonima applicazione che ha rivoluzionato il mondo della messaggistica istantanea introducendo una funzionalità davvero geniale.

Disponibile in passato per Android, ma attualmente scaricabile solo per iOS, Emu è un software realizzato con un algoritmo in grado di analizzare i messaggi inviati e ricevuti, per poi suggerire una serie di azioni da compiere, sulla falsariga introdotta da Apple con Siri e Google con Google Now (non per niente, il fondatore dell'azienda è Gummi Hafsteinsson, ex impiegato sia del colosso di Mountain View che di Apple, che è stato al lavoro su Siri durante la sua permanenza a Cupertino). Ad esempio, nel caso in cui in una conversazione si stesse parlando di un film, l'applicazione potrebbe suggerire i titoli di prossima uscita, oppure se ci si da un appuntamento tramite l'applicazione di messaggistica istantanea, Emu suggerirà di inserire l'ora, la data e il luogo dell'incontro al calendario.

"Avete sentito? Ci stiamo unendo a Google! Esatto! E siamo molto felici, ma per focalizzarci sul nostro prossimo progetto dobbiamo chiudere quello precedente." – si legge nel comunicato stampa pubblicato nel blog ufficiale della software house – "Il 25 agosto 2014 sospenderemo l’attività dell’app Emu. Non sarà più disponibile su App Store e gli utenti che l’hanno già installata non saranno in grado di inviare, ricevere o scaricare messaggi. Siamo consapevoli che questo rappresenti un inconveniente e ci dispiace. Ai nostri amici, consulenti e utenti: abbiamo imparato molto con il vostro aiuto e vi siamo grati per tutto il supporto. Grazie!"

Nonostante non si abbia alcun dettaglio ufficiale circa i progetti futuri di Google nel campo della messaggistica istantanea, la totale chiusura del progetto Emu e l'eliminazione dell'applicazione dall'App Store (che avverrà il prossimo 25 agosto) lasciano lecito immaginare che il colosso di Mountain View sia sempre più intenzionato a ottimizzare il suo Hangouts, diventato ormai il cuore della comunicazione dell'ecosistema Android e di Google+.

La Spagna introduce la Google-tax, da Mountain View pensano a dure conseguenze
La Spagna introduce la Google-tax, da Mountain View pensano a dure conseguenze
Street View non le censura il seno, Google condannata a risarcire una donna [FOTO]
Street View non le censura il seno, Google condannata a risarcire una donna [FOTO]
Google, in Germania lo scontro con gli editori è sempre più acceso
Google, in Germania lo scontro con gli editori è sempre più acceso
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni