956 CONDIVISIONI
Opinioni
17 Gennaio 2014
10:43

Google, lenti a contatto smart per chi soffre di diabete

Delle lenti a contatto che integrano una serie di sensori in grado di elaborare e valutare il livello di glucosio nel sangue. Questa l’ultima trovata dei laboratori X di Google: la divisione di ricerca più avveniristica dell’azienda di Mountain View entra, come protagonista, in campo nella battaglia per la lotta al diabete.
A cura di Dario Caliendo
956 CONDIVISIONI

Direttamente dalla divisione Google X, arriva un dispositivo davvero avveniristico. Si tratta di una tipologia di lenti a contatto intelligenti, dotate di una serie di piccolissimi sensori, destinate prettamente al settore medico. Nello specifico, queste nuove ed avveniristiche lenti a contatto, daranno la possibilità di tenere sotto controllo in tempo reale, il livello di glucosio nel sangue.

Una rivoluzione per chi soffre di diabete, in grado di eseguire una lettura al secondo, grazie alla verifica dei valori tramite l'analisi delle lacrime e di avvertire i malati tramite un sistema di led integrati nella lente.

"Il diabete è un enorme problema e di sta diffondendo sempre di più, manifestandosi in una persona ogni 19 secondi" – sottolineano Brian Otis e Babak Parviz, i due ingegneri a capo del progetto – "Oggi chi è affetto da diabete deve tenere sotto controllo il livello di glucosio nel sangue se non vuole morire, portandosi dietro apparecchiature per l'analisi che li costringono a pungersi regolarmente il dito. La madre di una nostra amica, mentre era alla guida è svenuta per il basso contenuto di zuccheri nel suo sangue, ed è uscita fuori strada".

Google ha più volte sottolineato che si tratta di una tecnologia ancora alle prime armi: ad oggi gli ingegneri di Big G hanno a disposizione esclusivamente un prototipo, che sperano presto possa trasformarsi in qualcosa di più concreto per "dare alle persone affette da diabete un nuovo modo di gestire la malattia". 

Un progetto complesso, che può andare avanti solo grazie alla continua collaborazione di Google con la Food and Drug Administration, l'ente statunitense che ha il compito di regolamentare i prodotti alimentare e farmaceutici. "Non vogliamo fare tutto da soli" – spiegano gli ingegneri di Mountain View – "cerchiamo partner con esperienza che useranno la nostra tecnologia per creare una lente a contatto intelligente e sviluppare applicazioni che diano a pazienti e dottori accesso alle misurazioni".

Una nuova speranza per chi soffre di questa malattia, in un periodo critico per la lotta ad una patologia sempre più diffusa, tristemente descritto dalla International Diabetes Federation come "il momento in cui il mondo sta perdendo la battaglia contro il diabete".

956 CONDIVISIONI
Google, lenti a contatto intelligenti con fotocamera integrata: arriva la supervista anche per i non vedenti
Google, lenti a contatto intelligenti con fotocamera integrata: arriva la supervista anche per i non vedenti
Google permetterà ai dipendenti di lavorare in smart working fino 10 gennaio 2022
Google permetterà ai dipendenti di lavorare in smart working fino 10 gennaio 2022
Google Glass universali per occhiali graduati
Google Glass universali per occhiali graduati
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni