14 Gennaio 2016
11:16

GoPro licenzia il 7% della sua forza lavoro: “Vendite in calo”

GoPro ha licenziato il 7% della sua forza lavoro globale e annunciato agli investitori scarse vendite delle proprie action cam. La causa? Un forte calo delle vendite, definito “più consistente di quanto anticipato”.
A cura di Marco Paretti

GoPro ha licenziato il 7% della sua forza lavoro globale e annunciato agli investitori scarse vendite delle proprie action cam. L'azienda ha inoltre abbassato le aspettative per il quarto trimestre dell'anno, passando da 500/550 milioni di dollari a 435 milioni di dollari di ricavi. La causa? Un forte calo delle vendite, definito "più consistente di quanto anticipato". Se la cifra dovesse essere confermata, rappresenterebbe una grande perdita rispetto al 2014, quando i ricavi erano stati pari a 633,9 milioni di dollari.

Nel 2015 GoPro avrebbe quindi ricavato circa il 30% in meno rispetto all'anno precedente, un calo non da poco considerando il fatto che l'azienda era tra le più promettenti del settore tech. Le stime iniziali degli analisti, peraltro, si assestavano sui 690 milioni di dollari, ben al di sopra delle previsioni divulgate oggi da GoPro. Le cause possono essere molteplici, ma secondo molti il problema principale è il non aver rilasciato un prodotto di punta dal 2014, quando l'azienda ha lanciato le nuove Hero 4 Black e Silver, oltre ad una versione "low cost" della camera.

Questi prodotti hanno venduto molto bene nel corso degli ultimi mesi del 2014, mantenendo alti i ricavi per GoPro. Nel 2015 l'unica introduzione è stata la Hero 4 Session, una videocamera dalle dimensioni contenute ma dal prezzo elevato, che di fatto non è riuscita ad imporsi come già fatto dalla "sorella maggiore" sul mercato. Così si è arrivati alle previsioni al ribasso e alla decisione di lasciare a casa un consistente numero di dipendenti, che ad oggi sono 1.500 in tutto il mondo. L'operazione costerà all'azienda tra i 5 e i 10 milioni di dollari, ma "consentirà a GoPro di allocare più efficacemente le risorse per le prossime iniziative". Tra le quali figurano un drone e una camera a 360 gradi.

Crisi GoPro: l'azienda taglia l'offerta e riduce i modelli in vendita
Crisi GoPro: l'azienda taglia l'offerta e riduce i modelli in vendita
Yahoo licenzia il 10% dei dipendenti, gli investitori chiedono le dimissioni della Mayer
Yahoo licenzia il 10% dei dipendenti, gli investitori chiedono le dimissioni della Mayer
Amazon al lavoro su nuovi progetti legati alla realtà virtuale
Amazon al lavoro su nuovi progetti legati alla realtà virtuale
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni