migliori monitor curvi da gaming

Per avere un'esperienza di gioco migliore, oltre che a un computer performante è ormai diventato obbligatorio acquistare un monitor curvo da gaming, perché è proprio grazie a questo particolare tipo di display che si potranno ottenere non solo immagini più fluide, ma anche molto più immersive. A differenza dei monitor tradizionali, la curvatura di questi display è studiata proprio per "avvolgere" il videogiocatore, e i risultati che si ottengono con questi monitor sono decisamente buoni. Se quindi volete sentirvi avvolti nel gioco e portare avanti le vostre performance con una prospettiva decisamente diversa, allora l'acquisto di un monitor curvo da gaming è senza dubbio una buona idea.

In commercio ci sono molti monitor curvi da gaming, ed anche se la curvatura del pannello è una caratteristica innata in questo tipo di prodotto, si tratta solamente di uno dei tanti fattori da tenere in considerazione perché, prima di tutto un monitor da gaming deve essere un buon monitor a tutti gli effetti, e i fattori che lo rendono tale sono numerosi: basti pensare alle risoluzioni, che consigliamo valutare solo se 2k e 4k, oppure alle dimensioni che in via generale consigliamo scegliere tra i 21.9 pollici e i 27 pollici.

Ed è proprio per aiutarvi a capire meglio l'immenso mondo di questi particolari display, che abbiamo pensato di parlarvi prima di tutto dei migliori monitor curvi da gaming attualmente in commercio, per poi fare il punto sulle caratteristiche tecniche più importanti da prendere in considerazione: in questo modo otterrete giovamenti importanti, ma lo farete con la giusta spesa.

Confronto tra monitor curvi: i migliori per il gaming

Andiamo subito al punto ed iniziamo la nostra guida all'acquisto con l'elenco dei migliori prodotti. A brevissimo avrete modo di leggere una lista nella quale abbiamo pensato di inserire alcuni tra i migliori monitor curvi da gaming, che abbiamo valutato in base alle loro caratteristiche e – chiaramente – in base al rapporto qualità prezzo.

Samsung 24F390 da 24"

migliori monitor curvi da gaming

Il Samsung 24F390 è un monitor curvo economico che utilizza un pannello curvo da 24 pollici in grado di riprodurre immagini con una risoluzione massima FullHD. Il tempo di risposta del pannello VA è di 4 MS ed è caratterizzato da una cornice molto sottile di solo 11.9 millimetri. Integra due altoparlanti stereofonici e si connette al computer tramite un ingresso HDMI. È un modello compatibile con la tecnologia AMD FreeSync: grazie alla sincronizzazione dinamica tra monitor e fotogrammi del contenuto, la tecnologia AMD FreeSync consente di ridurre al minimo le interruzioni e i ritardi permettendo di giocare al meglio delle proprie possibilità.

Samsung C24FG73 da 24 pollici

migliori monitor curvi da gaming

Con un ottimo rapporto qualità prezzo e con il titolo di Amazon's Choice, il Samsung C24FG73 è un monitor da gaming curvo prodotto con un pannello QLED da 24 pollici in grado di riprodurre immagini in FullHD con un tempo di risposta di 1 ms. Si tratta di un modello che integra una porta HDMI ed una porta DisplayPort, e che è compatibile con la tecnologia FreeSync e garantisce uno spazio colori sRGB del 125%. Nella confezione è incluso un supporto da tavolo che si può regolare anche in altezza.

AOC CQ32G1 da 31.5 pollici

migliori monitor curvi da gaming

L'AOC CQ32G1 è un interessante monitor curvo da gaming, che si caratterizza innanzitutto per le sue grandi dimensioni: parliamo di un 31.4" con una risoluzione QHD da 2560 x 1440 pixel. La frequenza di aggiornamento è a 144 Hz e dispone di due porte HDMI ed una porta Display Port. Si tratta di un prodotto che garantisce un tempo di risposta di 1 ms e che è compatibile con la tecnologia FreeSync per eliminare il tearing e gli scatti dell'immagine.

LG 34GL750 UltraGear da 34 pollici

migliori monitor da gaming

LLG 34GL750 UltraGear è un ottimo monitor curvo da gaming che con i suoi 34 pollici garantisce immagini decisamente avvolgenti. Utilizza un pannello LED LED IPS HDR, con una risoluzione di 2560 x 1080 e con un tempo di risposta di 1 ms. Dispone di due porte HDMI ed una porta Display Port 1.4, ed è compatibile con le tecnologie G-Sync e FreeSync.

Msi Optix Mpg341Cqrv da 34 pollici

migliori monitor curvi da gaming

Il monitor Msi Optix Mpg341Cqrv è uno dei modelli più apprezzati per il suo rapporto qualità prezzo. Con i suoi 21:9 di aspect ratio, utilizza un pannello HDR 400 con risoluzione UWQHD da 3440 x 1440 pixel: è quindi un modello ultra wide. Integra inoltre dei LED RGB personalizzabili e garantisce un tempo di risposta di 1 ms per un gaming più fluido.

Samsung C49HG90 da 49 pollici

migliori monitor da gaming

Il Samsung C49HG90 è un monitor curvo da gaming grandissimo: utilizza un pannello QLED Super Ultrawide da ben. 49" HDR con la risoluzione FullHD. Il rapporto delle dimensioni è di 32:9 e garantisce una frequenza di aggiornamento di 144 Hz con un tempo di risposta di 1 ms. Integra una porta Display Port, 1 porta Mini Display Port, due porte HDMI ed è compatibile con la tecnologia Freesync.

ASUS ROG SWIFT PG348Q da 34 pollici

migliori monitor curvi da gaming

Compatibile con la tecnologia Nvidia G-Sync e con un refresh rate di 100 Hz, il monitor ASUS ROG SWIFT PG348Q è un modello molto interessante che integra le tecnologia Ultra-Low Blue Light, Flicker-Free, GamePlus e GameVisual. Il pannello IPS garantisce un angolo di visuale di 178 gradi e una risoluzione di 3440 x 1440 pixel ed integra una porta USB 3.0, una porta HDMI ed una porta Display Port.

Samsung C34F791 da 34 pollici

migliori monitor curvi da gaming

Il Samsung C34F791 è un monitor curvo da 34 pollici in 21:9 e con una risoluzione UWQHD da 3440 x 1440 ed un refresh rate di 100 Hz. Il tempo di risposta è di 4 ms e garantisce colori realistici grazie alla tecnologia Quantum Dot e sRGB 125%. Integra una porta Display Port e due porte HDMI.

Predator X35  da 35 pollici

migliori monitor curvi da gaming

Il Predator X35 è uno dei migliori monitor da gaming curvi in circolazione. Con un display QHD HDR da 35 pollici ed un refresh rate di 200 Hz questo modello utilizzaa un pannello VA in grado di garantire una luminosità massima di ben 1000 lumen. Integra una porta HDMI 2.0, una porta Display Port 1.4, una porta USB 3.0 ed è dotato anche di due ottimi speaker.  Dotato di 512 zone di retroilluminazione dinamiche, lo schermo si illumina (o si scurisce) per offrire un contrasto elevato e realistico.

Come scegliere il monitor curvo da gaming: caratteristiche tecniche

Come già anticipato, le caratteristiche tecniche da considerare per la scelta del miglior monitor curvo da gaming sono sostanzialmente le stesse che caratterizzano qualsiasi tipo di display. Oltre alla curvatura, caratteristica tipica di questi particolari prodotti, è importante valutare la dimensione, la risoluzione, la connettività ed una serie di altri fattori altrettanto importanti. Ma andiamo con ordine.

Numero di pollici

Se stessimo parlando di monitor tradizionali, vi diremmo che la scelta della dimensione del prodotto dipende sostanzialmente dalle proprie necessità. In realtà però, quando si parla di monitor curvi da gaming, il nostro consiglio è quello di puntare a pannelli piuttosto grandi, non solo perché le sessioni di gioco saranno più piacevoli, ma anche perché la curvatura del pannello tende a dare un effetto di "rimpicciolimento" al monitor, ed è comunque un fattore da considerare.

Quando si parla di monitor curvi FullHD, il nostro consiglio è quello di valutare modelli compresi tra i 24 e i 32 pollici, con in 4K invece è meglio puntare a modelli con dimensioni superiori ai 27 pollici. Se, invece, volete acquistare un prodotto in formato "ultra-wide", allora a nostro parere bisognerà prendere in considerazione modelli che superano i 32" di diagonale.

Risoluzione

Trattandosi di prodotti ad alte prestazioni, dedicati al mondo del gaming, ci sentiremmo di consigliarvi monitor curvi da gaming con risoluzioni superiori al FullHD. Certo, la risoluzione di gioco dipende dalla configurazione del vostro PC da gaming, ma qualora l'hardware della macchina avesse a disposizione una buona potenza di calcolo, il nostro consiglio è quello di puntare a modelli con risoluzioni di 1440p (cioè 2K con 2560 x 1440 pixel), oppure proprio ai modelli 4K.

Refresh rate

Quello della frequenza di aggiornamento è un altro fattore molto importante da valutare in ambito gaming. Si tratta di un valore che determina il numero massimo di frames per secondo che è in grado di riprodurre il monitor, ben diverso da quello che è in grado di garantire il proprio PC, che assieme al Pixel Response – cioè il tempo con il quale i pixel si adattano al colore che devono riprodurre (un valore che solitamente è si 1/4 ms) – determina la "fluidità" di gioco.

Il nostro consiglio è quello di non acquistare mai e poi mai un monitor curvo da gaming con un refresh rate inferiore ai 60 Hz perché, in molti casi, è possibile trovare modelli con una frequenza di aggiornamento di 75 Hz, 100 Hz, 144 Hz, o addirittura 240 Hz.

Connettività

Per connettività si intende il numero di porte che ha a disposizione un monitor. Ad oggi, è molto probabile trovare in commercio modelli che integrano, oltre che all'uscita per le cuffie, una porta HDMI ed una porta DisplayPort. I monitor curvi da gaming delle migliori marche inoltre, integrano una porta USB-C (Thunderbolt 3), con la quale si potrà non solo trasferire dati ad una velocità maggiore, ma anche alimentare i dispositivi connessi.

È importante inoltre che il monitor scelto sia dotato di qualche porta USB tradizionale, alla quale connettere le proprie periferiche: si tratta di un vero e proprio HUB USB, del quale però bisognerà controllare la velocità di trasferimento dati e il relativo protocollo USB supportato.

Curvatura

In linea di massima, la curvatura di un monitor da gaming è un fattore che influenza esclusivamente l'immersitivà delle immagini che riproduce. Non ci sono particolari avvertenze o fattori da seguire quando si sceglie il miglior monitor curvo per le proprie esigenze, ma vale la pena tenere sempre a mente che esiste un particolare rapporto tra curvatura e dimensioni del monitor.

Più grande sarà il monitor, maggiore l'effetto avvolgente dovuto alla curvatura del pannello sarà evidente. La scelta, in questo caso, non dipende solo dalle proprie esigenze, ma anche dal proprio portafogli: in commercio è possibile trovare dei monitor curvi grandissimi e di ottima qualità, che però costano uno sproposito.

Design

Anche il design è importante, soprattutto in ambito gaming. La stragrande maggioranza dei monitor curvi da gaming sono caratterizzati da un design più "aggressivo" di quelli tradizionali, e spesso integrano dei LED RGB che è possibile controllare tramite un'applicazione e tante piccole personalizzazioni dell'azienda.

Il nostro consiglio però non è quello di focalizzarsi tanto sull'aspetto, quanto sulla comodità di utilizzo: valutate bene la base di supporto che viene utilizzata nel modello che avete scelto, accertandovi che permetta di regolare il monitor sia in angolazione che in altezza.