Si chiama FaceApp, è un'applicazione gratuita sviluppata ben due anni fa, ma nelle ultime ore sta spopolando su Instagram, grazie ad una serie di post e di storie pubblicate da numerosi calciatori e personaggi famosi, che si stanno divertendo con il filtro che invecchia. Ma quella del filtro vecchio è solo una funzione di questa divertente (e conosciutissima) app per iPhone e Android che, oltre ad invecchiare i volti delle persone inquadrate in una fotografia, può anche ringiovanirli, cambiare la pettinatura dei capelli o applicare del trucco.

Come invecchiare il volto e pubblicarlo su Instagram

Per utilizzare l'app per invecchiare il volto su Instagram, la prima cosa da fare è scaricare FaceApp per iPhone o per Android, per poi procedere all'installazione e concederle tutti i permessi necessari per il suo funzionamento, ossia l'accesso alla fotocamera e ai file memorizzati sul dispositivo.

Una volta installata l'app ed avviata per la prima volta, basterà selezionare l'icona che raffigura una macchina fotografica, per poi scattare un selfie (ma è anche possibile aprire una foto già in galleria): a questo punto, selezionando la funzione E visualizzata nel menu in basso, si aprirà un menu nel quale si potrà sceglier che tipo di effetto applicare.

Le opzioni sono tre, due delle quali servono a ringiovanire il volto della persona inquadrata, ma per ottenere lo stesso filtro utilizzato da Ilicic, Papu Gomez, Andrea Petagna e tantissimi altri personaggi famosi, sarà necessario selezionare il filtro Anziano. Dopo qualche secondo d'elaborazione, si otterrà il risultato desiderato, e sarà possibile salvare la fotografia per poi pubblicarla su Instagram e nelle Storie.

La versione gratuita di FaceApp, mette a disposizione un numero limitato di filtri ed effetti, con risultati stupefacenti: è possibile modificare il colore dei capelli, il genere sessuale, o l'espressione della bocca. FaceApp Pro, invece, richiede una sottoscrizione mensile si 3.99 dollari ed è utile non solo per eliminare il logo "FaceApp", ma mette a disposizione un numeri di filtri maggiore, molti dei quali saranno modificabili.

FaceApp Challenge: come funziona l'app per invecchiare su Instagram

Grazie a questa particolare applicazione sviluppata da un team di ingegneri russi con sede a San Pietroburgo, immaginare l'aspetto che si potrebbe avere da vecchi è diventato molto più semplice. Ma, a differenza di quanto in molti possono credere, il risultato della modifica del volto non è un semplice filtro per invecchiare (o ringiovanire) su Instagram, bensì il frutto di complessi calcoli possibili solo grazie all'intelligenza artificiale che, grazie ad una serie di reti neurali, analizza il volto mantenendo al contempo l'effetto realistico della foto.

“La nostra forza è il realismo" – diceva qualche anno fa Yaroslav Goncharov, il fondatore dell'app – "dopo aver applicato un filtro, vi riconoscerete ancora… altre app, invece, vi cambiano totalmente“

Insomma, per ogni persona invecchiata da FaceApp, si avrà un risultato diverso calcolato in base ai lineamenti del volto, ad una stima dell'età attuale e della possibile comparsa delle rughe, valutata in base a quelle già presenti.