1.546 CONDIVISIONI
1 Ottobre 2021
12:43

Il nuovo eFootball 2022 (PES) è gratis, ma è un disastro

Il titolo per la prima volta si tramuta in un free-to-play. Questo vuol dire che è possibile scaricarlo gratuitamente dal proprio store digitale (non esiste l’edizione fisica del gioco) e poi, per chi lo desidera, arricchire l’offerta proposta tramite acquisti in-game. Ma sui social l’ironia sulla grafica dei volti e del pubblico sta già prendendo il sopravvento.
A cura di Lorena Rao
1.546 CONDIVISIONI

Da oggi comincia ufficialmente la nuova stagione calcistica videoludica: il nuovo PES è finalmente disponibile su PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X|S e PC. Il tutto gratis. Sì, perché da questa edizione PES si rivoluziona, a partire dal nome, che diventa eFootball 2022. Il titolo per la prima volta si tramuta in un free-to-play. Questo vuol dire che è possibile scaricarlo gratuitamente dal proprio store digitale (non esiste l'edizione fisica del gioco) e poi, per chi lo desidera, arricchire l'offerta proposta tramite acquisti in-game. Il tutto con il supporto di Konami, che rilascerà periodicamente degli aggiornamenti. Per potere quindi giocare a eFootball 2022 basta accedere allo store digitale della propria piattaforma di gioco (ad esempio il PlayStation Store per le console Sony) e scaricare il contenuto. In alternativa si possono usare i seguenti link:

Al momento la versione gratuita di eFootball 2022 contiene nove club: Barcellona, Bayern Monaco, Juventus, Manchester United, Arsenal, Corinthias, Flamengo, Sao Paulo e Riverl Plate. Tali squadre possono essere utilizzate nell'unica modalità al momento disponibile, ossia Match, che consente di sfidare l'intelligenza artificiale o un proprio amico in multiplayer locale. Infine, sono sei gli stadi disponibili. Una sorta di demo, dunque, che però può essere utile per capire la strada intrapresa da eFootball 2022. In autunno è comunque previsto un corposo aggiornamento, il cui scopo è quelli di inaugurare nuove funzionalità non presenti al lancio, oltre a segnare il lancio del gioco pure sui dispositivi mobile. Il titolo di Konami è infatti cross-play e cross-gen. Ciò permette di poter giocare con i propri amici, indipendentemente dalla piattaforma di riferimento.

Ci si aspetta comunque un lavoro di correzione da parte del team di sviluppo, perché i primi feedback di chi ha scaricato la versione gratuita segnalano una serie di errori tecnici e grafici, specie riguardo i volti dei giocatori. Come ironicamente sottolineato da numerosi utenti su Twitter, i volti di molti giocatori (tra cui quello di Messi che ha fatto capolino in diversi post) sono decisamente strani e caratterizzati da espressioni totalmente irrealistiche. Lo stesso vale per il pubblico delle partite, che sembra uscito direttamente da un videogioco per PlayStation 2. A prescindere da ciò, chi desidera avere subito la versione completa di eFootball 2022, può essere acquistata – sempre e solo in forma digitale – al prezzo di 39,99 euro via Player Premium Pack.

1.546 CONDIVISIONI
Il nuovo eFootball 2022 (PES) è gratis, ma è un disastro
Il nuovo eFootball 2022 (PES) è gratis, ma è un disastro
188 di Videonews
eFootball 2022 è ancora un disastro: rimandato l'aggiornamento, alcuni utenti saranno rimborsati
eFootball 2022 è ancora un disastro: rimandato l'aggiornamento, alcuni utenti saranno rimborsati
FIFA 22 contro eFootball 2022: tutte le differenze delle simulazioni calcistiche
FIFA 22 contro eFootball 2022: tutte le differenze delle simulazioni calcistiche
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni