Dopo aver conquistato un numero di clienti sempre maggiore in Europa e in Asia, il produttore di smartphone HMD Global è pronto a far tornare gli smartphone Nokia anche negli Stati Uniti. Gli ultimi due gadget presentati dal gruppo che ha rilanciato gli smartphone del brand finlandese si chiamano infatti Nokia 3.1 Plus e Nokia 2 V, e arriveranno negli USA in esclusiva con gli operatori Cricket Wireless e Verizon.

I telefoni annunciati non sono certo dispositivi in grado di competere con i gadget più desiderati del mondo smartphone, anzi si tratta di due dei modelli più modesti attualmente presenti nell'offerta del produttore. Nokia 3.1 Plus è basato su processore Snapdragon 439 con 2 GB di RAM, display HD da 6,99 pollici, 32 GB di memoria interna, doppia fotocamera posteriore da 13 e 5 megapixel e batteria da 3500 mAh, e sarà venduto al prezzo di 160 dollari. Nokia 2 V — il cui prezzo non è stato annunciato — conta invece sul meno recente Snapdragon 425, su un display hd da 5,5 pollici, fotocamera posteriore singola da 8 Mpixel, batteria da 4000 mAh e appena 8 GB di memoria. Nonostante questo, le due partnership annunciate hanno un loro significato. Dal momento che negli Stati Uniti un accordo con un operatore è solitamente il modo migliore per mettere più dispositivi possibile nelle mani dei potenziali clienti, poter fare affidamento su Verizon e Cricket Wireless rappresenta per i nuovi telefoni Nokia una via di accesso importante a un mercato che HMD Global vuole riuscire a conquistare col tempo.

Il futuro del brand finlandese del resto è promettente: i telefoni di generazione attuale più evoluti come Nokia 8 Sirocco — anche se non esattamente all'altezza dei migliori prodotti Huawei, Samsung e Apple — si sono già dimostrati eleganti, potenti e versatili, mentre tra i gadget di prossima generazione candidati a un eventuale lancio statunitense spicca già Nokia 9 PureView, atteso da critica e appassionati per via di caratteristiche peculiari come una fotocamera posteriore da ben cinque elementi.