(Foto: Boston Dynamics)
in foto: (Foto: Boston Dynamics)

Sono passati pochi mesi da quando SpotMini, il robot a quattro zampre sviluppato da Boston Dynamics, si faceva ammirare in un video in cui apriva servizievole la porta di una stanza utilizzando con maestria un braccio meccanico per reggere e operare la maniglia, e tanto è bastato perché il quadrupede della startup specializzata in robotica imparasse trucchi ancora più interessanti. Il gadget in questi giorni si è infatti reso protagonista di un'altra clip destinata a diventare virale, nella quale danza sulle note di Uptown Funk di Mark Ronson sfoggiando mosse degne di un maestro della pista da ballo.

SpotMini non si limita a molleggiarsi a tempo sui pistoni e il suo parco di movimenti va ben oltre qualche banale passetto laterale: l'aggeggio si lancia in una esibizione completa da un minuto nella quale utilizza tutte e quattro le zampe per roteare su se stesso, saltellare e muovere le anche. Il robot non si muove autonomamente sulla base del ritmo ma è stato accuratamente programmato con una coreografia ma le sue movenze restano comunque impressionanti: in un paio di passaggi il robot umilia definitivamente la maggior parte dei ballerini umani con una versione impeccabile del Running Man, in una performance che nel deliziare il grande pubblico non manca di far comprendere ai potenziali futuri acquirenti le potenzialità di un prodotto così versatile e abile nei movimenti.

Il robot sarà infatti il primo prodotto commerciale della società, che dopo anni in cui ha mostrato online le abilità dei suoi automi finalmente è pronta a lasciare che sia qualcun altro a metterci le mani. L'arrivo di SpotMini è previsto per il 2019 ma il prezzo — pur non essendo stato ancora svelato — difficilmente sarà abbordabile per un comune corpo di ballo in cerca di un membro extra.