Fortnite, il videogioco dei record
23 Marzo 2021
13:16

Il trucco di Fortnite per avere un vantaggio sugli altri giocatori

Scoperto un vantaggio per chi gioca a Fortnite su PC. Secondo un utente di Reddit, la modalità Prestazione, che è disponibile solo per la versione di gioco rivolta al computer, lascia la visibilità nitida nonostante la tempesta in corso. Un aspetto su cui non può contare chi gioca al battle royale su console.
A cura di Lorena Rao
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Fortnite, il videogioco dei record

Chi gioca a Fortnite su PC può sfruttare un importante vantaggio, grazie alle funzionalità della modalità Prestazione. Rilasciata da Epic Games a dicembre 2020, tale modalità permette di abbassare la risoluzione dei diversi dettagli grafici per mantenere stabili i frame al secondo (FPS) e ridurre il carico su CPU e GPU. Lo scopo è quello di permettere agli utenti che giocano su computer poco performanti di avere una buona esperienza con Fortnite. Tuttavia, la modalità Prestazione si è diffusa anche tra i pro-player della scena competitiva.

Il risvolto stupisce in parte: generalmente i giocatori professionisti giocano a basse risoluzioni per avere i giusti tempi di reazione, che sono fondamentali per vincere. Ecco quindi che per avere i 60 FPS fissi su schermo si rinuncia alle ombre, all'occlusione ambientale e al motion blur tra le impostazioni grafiche. L'abbassamento di risoluzione genera però un grande vantaggio agli utenti PC che giocano a Fortnite, provocando le lamentele della community.

L'utente EzBugatti9 ha messo a confronto su Reddit due immagini del gioco nel pieno della tempesta. In quella con risoluzione Standard, la visibilità è ridotta all'osso, con il personaggio e gli elementi circostanti appena definiti dalle luci violacee. Al contrario, nell'immagine con modalità Prestazione, nonostante la tempesta sia in corso, la visibilità è perfettamente nitida. Una differenza netta, che rende evidente il vantaggio di giocare a Fortnite a bassa risoluzione su PC. Come riportato dal portale ScreenRant, un dipendente di Epic Games ha risposto alla critiche affermando che la compagnia avrebbe indagato sulla questione appena scoperta. Tuttavia la risposta ha provocato ulteriori lamentele da parte della community, dato che il problema è già noto al team di sviluppo da diversi giorni.

Il vantaggio dovuto alla modalità Prestazione inficia il crossplay tra le varie piattaforme, poiché chi gioca a Fortnite su console non ha le stesse possibilità di chi gioca su PC. Questo accade già normalmente, perché gli utenti PC possono contare su maggiore fluidità e stabilità. Su console invece sono state implementate alcune funzionalità come la mira assistita, dato che la sensibilità del controller non è paragonabile a quella di mouse e tastiera. Se in questo modo il crossplay tra giocatori e giocatrici di diverse piattaforme si svolge nel rispetto e nella parità di possibilità, la recente scoperta del vantaggio della modalità Prestazione – disponibile solo per la versione PC di Fortnite – altera nuovamente gli equilibri. Epic Games quindi è già al lavoro per risolvere il problema.

Storm visibility comparison with and without performance mode. Is this even fair? from FortNiteBR

185 contenuti su questa storia
Apple voleva "vestire" la banana di Fortnite, il giudice: "Può restare nuda"
Apple voleva "vestire" la banana di Fortnite, il giudice: "Può restare nuda"
Anche Will Smith è diventato una skin di Fortnite
Anche Will Smith è diventato una skin di Fortnite
Gli Easy Life si esibiscono in concerto dentro a Fortnite: ecco quando e come partecipare
Gli Easy Life si esibiscono in concerto dentro a Fortnite: ecco quando e come partecipare
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni