Opinioni
20 Marzo 2018
15:43

Incidente mortale di Uber: secondo la polizia l’auto autonoma non è responsabile

L’incidente che ha portato una macchina autonoma di Uber ad investire e uccidere una donna a Tempe, in Arizona, non è stato causato da una negligenza dell’intelligenza artificiale deputata alla guida della macchina ma sarebbe stato inevitabile.
A cura di Marco Paretti

L'incidente che ha portato una macchina autonoma di Uber ad investire e uccidere una donna a Tempe, in Arizona, non è stato causato da una negligenza dell'intelligenza artificiale deputata alla guida della macchina ma sarebbe stato inevitabile. Sono le prime dichiarazioni della polizia riguardante l'incidente che ha portato un Suv Volvo del 2017 a travolgere Elaine Herzberg, una donna di 49 anni, mentre attraversava la strada trasportando a mano la sua bicicletta fuori dalle strisce pedonali. La vettura stava proseguendo autonomamente a 70 chilometri all'ora, mentre la guidatrice di sicurezza – una donna di 44 anni – sedeva al posto di guida ma senza le mani sul volante.

È proprio lei a raccontare i momenti appena precedenti allo schianto, spiegando che la vittima è sbucata all'improvviso rendendo l'impatto inevitabile, anche per la donna assegnata ai controlli di sicurezza. "Da ciò che sappiamo finora" ha spiegato l'agente Sylvia Moir. "Sembra che Uber non abbia alcuna colpa". L'auto non avrebbe potuto evitare la donna, quindi, indipendentemente dal fatto che alla guida ci fosse un'intelligenza artificiale o un umano. Di certo, però, l'incidente renderà più difficili i futuri test sulle macchine autonome, messi in atto sia da Uber che da aziende come Google e Waymo.

Anche perché questa è la prima morte causata da una macchina autonoma su strada. I precedenti, infatti, riguardavano solo incidenti con altre vetture spesso causati dai guidatori umani delle altre macchine. L'unico incidente mortale paragonabile a questo è quello che ha coinvolto una Tesla schiantatasi contro il rimorchio di un tir. Ma, anche in quel caso, l'impatto era stato causato dalla negligenza del guidatore. I test di Uber, che ora sono stati sospesi dall'azienda, hanno invece fatto discutere più volte in passato.

In California le prove su strada delle vetture autonome dell'azienda americana hanno subito fin dai primi momenti dei rallentamenti e, nel 2016, il California Department of Motor Vehicles ha bloccato la circolazione dei veicoli di Uber in tutto lo stato. Poi ci sono le tante problematiche legate ai sistemi di guida, che in più occasioni si sono dimostrati incapaci di individuare correttamente le corsie per le biciclette e i semafori rossi. I test sono proseguiti, ma questo incidente, pur non essendo stato causato dalla guida autonoma, getterà sicuramente preoccupanti ombre sulla tecnologia.

Giornalista dal 2002 specializzato in nuove tecnologie, intrattenimento digitale e social media, con esperienze nella cronaca, nella produzione cinematografica e nella conduzione radiofonica. Caposervizio Innovazione di Fanpage.it.
Una macchina autonoma di Uber ha investito e ucciso una donna
Una macchina autonoma di Uber ha investito e ucciso una donna
La BBC boccia l’auto a guida
La BBC boccia l’auto a guida "autonoma" di Tesla: incidente durante i test
Las Vegas, il bus a guida autonoma fa un incidente a due ore dal debutto su strada
Las Vegas, il bus a guida autonoma fa un incidente a due ore dal debutto su strada
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni