AGGIORNAMENTO: A quanto pare la diminuzione del numero di follower non è dovuta all'eliminazione degli account fittizi ma ad un problema tecnico, come svelato da Instagram sul proprio profilo Twitter. "Siamo a conoscenza di un problematiche sta causando dei cambiamento nel numero di follower per alcune persone" ha scritto il servizio nel tweet. "Stiamo lavorando per risolvere il problema il più velocemente possibile".

Migliaia di account semplicemente svaniti nel nulla nel corso della nottata. È il mistero che nelle ultime ore ha avvolto Instagram, i cui utenti si sono svegliati questa mattina trovandosi il numero di seguaci diminuito, in alcuni casi anche notevolmente. A quanto pare, infatti, il social network avrebbe iniziato un altro round di eliminazione dei follower comprati, che spesso comprendono anche un grande numero di bot e, quindi, di utenti fittizi e non attivi. È l'ultima mossa di Instagram nei confronti di un elemento sempre più rilevante sulla piattaforma e che da ormai qualche anno l'azienda sta cercando di tamponare.

Nel corso della nottata numerosi account si sono quindi visti diminuire il conteggio dei follower, portando a diminuzioni anche rilevanti dei propri seguaci a causa dell'eliminazione degli account comprati, quelli cioè che consentono di aumentare i propri numeri spendendo anche pochi euro. Il problema di questo approccio è che i follower sono finti, dei bot che non interagiscono con i contenuti pubblicati dagli utenti e che quindi saranno caratterizzati da situazioni in cui magari a fronte di decine di migliaia di follower si hanno poche centinaia di Mi piace sulle foto.

Una situazione che di certo non giova nemmeno ad Instagram, che deve tamponare un problema di immagine e di falsa percezione che questi account portano con sé, soprattutto ad un occhio poco attento. L'azienda non ha comunque commentato l'eliminazione notturna di questi account, che in molti casi ha portato anche ad una diminuzione di visualizzazioni dei video, Mi piace e richieste di messaggi, tutti elementi che i bot possono svolgere "su richiesta". Anche gli account dei personaggi famosi sono stati colpiti pesantemente: alcuni di loro hanno perso milioni di follower nel corso della nottata.