21 Dicembre 2015
12:54

Internet, 25 anni fa andava online il primo sito web

25 anni fa andava online il primo sito web, Tim Berners-Lee’s World Wide Web. Era il 20 dicembre 1990 quando la prima pagina si è affacciata sull’internet del CERN – che, di conseguenza, non era ancora pubblico – dando il via a quella che poi è diventata una rivoluzione a livello globale.
A cura di Marco Paretti

25 anni fa andava online il primo sito web, Tim Berners-Lee's World Wide Web. Era il 20 dicembre 1990 quando la prima pagina si è affacciata sull'internet del CERN – che, di conseguenza, non era ancora pubblico – dando il via a quella che poi è diventata una rivoluzione a livello globale. Si trattava di una pagina molto scarna, una sorta di spiegazione del funzionamento del progetto che aveva come base gli ipertesti. Tim Berners-Lee's World Wide web ha posto le basi per la tecnologia che ora governa il web dimostrando le sue possibilità prima all'interno delle mura del CERN e poi sulla rete vera e propria: la pagina è stata resa pubblica nell'agosto 1991.

Il suo creatore, Berners-Lee, è tuttora coinvolto nello sviluppo del web all'interno del World Wide Web Consortium, un'organizzazione da lui creata e diretta che si è impegnata a proteggere l'accessibilità di internet contro la censura governativa e i tentativi di eliminare la neutralità della rete da parte degli operatori delle telecomunicazioni. Ciò che si è modificato è il ruolo del CERN, un tempo molto più rivolto verso la ricerca relativa ai network e alla connessione di più PC tra loro e ora focalizzato sullo studio delle particelle con il suo Large Hadron Collider.

L'idea è nata il 12 marzo 1989 – da molti considerato il vero compleanno del web – quando Tim Berners-Lee depositò la proposta dal titolo "Information management: a proposal". Si trattava della bozza di un network interconnesso di computer navigabile attraverso l'utilizzo di ipertesti e pagine ad essi associate. In breve, si cominciava a parlare del World Wide Web che oggi tutti conosciamo. Lo propose direttamente al suo capo del CERN, il quale rispose: "Vago, ma interessante". Da qui inizia la progettazione di una bozza iniziale, fino ad arrivare alla pubblicazione della prima pagina web.

Da quel 20 dicembre 1990 la rete si è evoluta notevolmente, aumentando le proprie capacità ed espandendo le possibilità offerte da quegli ipertesti contenuti all'interno della prima pagina web. È diventata una piattaforma più che un insieme di documenti, attualmente disponibile ovunque: dallo smartphone al tablet, dal computer allo smartwatch che teniamo al polso. Si è ormai trasformato in uno strumento fondamentale per condividere le informazioni con tutto il mondo in maniera rapida e dinamica. Un mezzo del quale probabilmente festeggeremo anche il 50esimo anniversario.

Internet, l'India sta per sorpassare gli USA nella classifica delle popolazioni online
Internet, l'India sta per sorpassare gli USA nella classifica delle popolazioni online
Peter Sunde, fondatore di The Pirate Bay: "Internet fa schifo"
Peter Sunde, fondatore di The Pirate Bay: "Internet fa schifo"
FBI hackera sito pedopornografico nel Dark Web: scoperti 1500 pedofili
FBI hackera sito pedopornografico nel Dark Web: scoperti 1500 pedofili
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni