6 Aprile 2016
11:48

iPhone a rischio, con Siri si aggira la sicurezza dello smartphone: ecco come proteggervi

Un nuovo bug scovato in iOS 9.3.1 consente di accedere all’iPhone senza codice o impronta digitale. Svelata da uno youtuber, la falla è presente su iPhone 6S e 6S Plus. Ecco come risolvere il problema.
A cura di Marco Paretti

Nuove funzioni spesso implicano nuove problematiche dal punto di vista della sicurezza. Nel corso degli ultimi anni diverse falle hanno reso meno efficace il blocco dello schermo dell'iPhone, spesso aggirato utilizzando una sequenza di comandi e tap mirati che consentivano di accedere a diverse informazioni, se non all'intero telefono, senza dover inserire il codice. Ora un nuovo bug sembra aver colpito l'ultimo aggiornamento rilasciato da Cupertino, iOS 9.3.1, e permetterebbe di accedere al dispositivo senza codice o impronta digitale. Svelata da uno youtuber, la falla è presente su iPhone 6S e 6S Plus.

Come spesso accade in questi casi, la procedura per aggirare il blocco è piuttosto complessa, ma attualmente consente di superare la schermata senza dover inserire il codice. Per farlo bisogna chiedere a Siri di "cercare su Twitter": a questo punto l'assistente chiederà cosa deve cercare e, rispondendo qualcosa come "gmail.com", dovremo trovare un indirizzo email presente sul social network. Una volta individuato tra i risultati di ricerca, bisogna utilizzare la funzione 3D Touch – per questo il bug affligge solo i 6S e 6S Plus – per selezionare l'opzione "Aggiungi a contatto esistente". Una volta fatto avrete accesso all'intera lista di contatti del telefono.

Non solo, perché la schermata ci consente di inserire un'immagine per il contatto appena creato, andando a selezionarla dal rullino fotografico. Va da sé che, per farlo, gli utenti che sfruttano questo stratagemma hanno accesso anche all'intera galleria fotografica del dispositivo bloccato. La falla non colpisce tutti i device e, in alcuni casi, non funziona nemmeno su quelli sicuramente interessati. La sua presenza, però, è innegabile e, in attesa di una soluzione più decisa da parte di Apple, bisogna inevitabilmente farci i conti.

L'unica alternativa per proteggere i propri dati è quella di disabilitare alcune opzioni dello smartphone. Innanzitutto andando in Impostazioni -> Privacy -> Foto e disattivando la voce Siri (se non c'è è già stata disattivata) e poi in "Touch ID e Codice" dove va tolta la spunta da "Siri". In questo modo, però, l'assistente vocale non sarà disponibile dalla schermata di sblocco, nemmeno tenendo premuto il pulsante Home. Una procedura drastica, ma che assicura di risolvere temporaneamente il problema, in attesa di un aggiornamento da parte di Apple.

La batteria dell'iPhone non durerà mai più di un giorno: ecco perché
La batteria dell'iPhone non durerà mai più di un giorno: ecco perché
Hey Siri non funziona? Ecco la semplice soluzione per risolvere il problema
Hey Siri non funziona? Ecco la semplice soluzione per risolvere il problema
18.766 di Tecnologia Fanpage
iPhone, ecco a cosa serve il piccolo buco tra la fotocamera e il flash
iPhone, ecco a cosa serve il piccolo buco tra la fotocamera e il flash
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni