Manca ormai meno di un mese dai mondiali di calcio 2014 e una ricerca interna condotta da Facebook su 18 paesi in tutto il mondo, ha posizionato l'Italia al primo posto per il numero di tifosi di calcio attivi sul social network.

Ad oggi sono oltre 500 milioni gli utenti che condividono su Facebook immagini, video e stati relativi al calcio (il 65,8 percento dei fan totali torna ogni giorno su Facebook e il 53,9% ha un’età compresa tra cui 18 e 34 anni), e ben 14,88 milioni di questi contenuti provengono dal Bel Paese: una cifra importante, considerando che si tratta di oltre il sessanta percento degli italiani che accedono giornalmente al social network e che i tifosi nostrani sono i primi al mondo in interazione e condivisione delle proprie esperienze calcistiche.

In particolare, rispetto alla media di tutte le persone che accedono giornalmente al social network, i tifosi provenienti dal Bel Paese pubblicano il settanta percento in più di fotografie, il quaranta percento in più di commenti, aggiornano il proprio stato il trenta percento in più e inviano un numero di messaggi maggiore del venti percento.

La ricerca svolta da Facebook non è altro che uno specchio di una tradizione e di una passione tutta italiana, che si tramanda da generazioni e che coinvolge sempre più un pubblico giovanile (il 27,9% del totale dei tifosi è costituito da utenti tra i 18 e i 24 anni d'età), costantemente connesso al social network e che rappresenta la comunità calcistica più importante per Facebook, seguita da quella composta dagli utenti tra i 25 e i 34 anni, che ne rappresentano il restante 26%.